Agosto 9, 2022

Napoli Calcio Mania

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più sul Napoli Calcio Mania

Aggiornamenti in diretta Covid-19: test, autorizzazioni mascherine e novità Omicron

Aggiornamenti in diretta Covid-19: test, autorizzazioni mascherine e novità Omicron
credito…Kim Hong Ji/Reuters

Seoul — I fan di Jubilant BTS si sono riuniti giovedì per il primo concerto K-pop dal vivo in Corea del Sud in più di due anni, un evento che avrebbe dovuto attirare fino a 15.000 persone — nonostante le restrizioni Covid che impedivano di esultare, urlare o cantare.

“Sembra ancora un sogno”, ha detto Park Hyunjun, 40 anni, un produttore video indipendente di Incheon, a ovest di Seoul. Giovedì fuori dallo Stadio Olimpico di Seoul, ho portato un poster con lo slogan del partito: “Certo, non è cambiato nulla tra noi”.

È stato il primo raduno su larga scala di fan dei BTS in Corea del Sud dall’ultimo concerto della band nel loro paese d’origine, nell’ottobre 2019. L’attività multimiliardaria Si è esibito dal vivo a Los Angeles a novembrema per la maggior parte della pandemia, invece, è andato in onda.

Nel 2020 il gruppo ha nominato Guinness dei primati Per attirare il maggior numero di spettatori a partecipare a un concerto dal vivo. La pandemia non ha solo interrotto temporaneamente i concerti dal vivo della band: cinque dei sette membri dei BTS hanno contratto il coronavirus. Da allora si sono ripresi da Covid-19.

Il concerto di giovedì, il più grande approvato dal governo sudcoreano dall’inizio della pandemia, si è tenuto in mezzo all’onda Omicron che ha spinto il numero di casi nel Paese a livelli senza precedenti. Giovedì, le autorità sanitarie hanno segnalato 327.549 nuovi casi giornalieri. Ma il governo, che afferma che il Paese deve imparare a convivere con il virus, ha allentato alcune restrizioni.

READ  Dopo il fallimento dei colloqui con India's Future, Amazon continua ad attaccare gli annunci sui giornali

Giovedì dentro e intorno allo stadio, 750 addetti alla sicurezza hanno applicato i protocolli sui virus, mettendo a tacere in qualche modo i festeggiamenti.

Ai fan che hanno scattato foto di gruppo davanti all’ingresso dello stadio è stato detto: “Per favore, spostati una volta che hai finito di scattare foto”. “Per favore, mantieni le distanze per prevenire la diffusione del Covid”.

I tifosi si sono fatti misurare la temperatura prima di entrare nello stadio. L’agenzia della band, Hybe, ha affermato che i kit di antigeni rapidi sono stati messi a disposizione delle persone con temperature elevate. I partecipanti alla cerimonia dovevano entrare attraverso ingressi designati e in periodi di tempo specificati, in modo da non affollarsi immediatamente.

Ai fan è stato inoltre vietato cantare, gridare o cantare durante il concerto e hanno dovuto indossare le loro maschere, fatta eccezione per l’acqua potabile. La partecipazione allo stadio, che ha una capienza di circa 70.000 persone, è stata limitata a 15.000.

“Sono curioso di sapere che tipo di atmosfera ci sarebbe in cui tutti sarebbero mascherati e nessuno urlerebbe”, ha detto Yoo Haram, 17 anni, che ha seguito la band per quattro anni e stava per vederli dal vivo per la prima volta .

Durante la pandemia, ha detto la signora Yu, ha seguito la band online, a volte riunendosi con i suoi compagni di classe per guardare insieme la trasmissione in diretta. “Finalmente li vedo”, ha detto, “e sono nervosa.”

Il concerto è stato il primo di una serie di tre giorni, con altri in programma sabato e domenica. È stato trasmesso in diretta per le persone che non hanno potuto partecipare di persona.

READ  aspetta cosa? Questa fragranza in edizione limitata profuma di patatine fritte

Yang Ji Woong, 15 anni, ha detto di aver ascoltato la canzone dei BTS “Mikrokosmos” durante la pandemia da solo nella sua stanza e non vedeva l’ora di vederla dal vivo.

“Francamente, sono un po’ preoccupato per il Covid”, ha detto. “Ma voglio godermi questo momento il più possibile”.