AMC è pronta a trarre profitto dai trader di azioni Meme, facendo salire le azioni

(Bloomberg) – I rivenditori che si riversano su AMC Entertainment Holdings Inc. possono aiutare. Nella speranza di bruciare i venditori allo scoperto, la società sta anche lavorando per sostenere le proprie finanze.

I più letti da Bloomberg

Questo perché la catena di cinema assediata, che lunedì è cresciuta del 78% in mezzo alla frenesia delle azioni dei meme, ha un accordo di raccolta fondi noto come offerta di mercato che le consente di creare opportunisticamente nuove azioni da vendere agli acquirenti sul mercato aperto. L’accordo fa parte dell’impegno a lungo termine di AMC per garantire il capitale necessario per eseguire il suo risanamento, anche se ciò significa diluire gli investitori che cercano di trarre profitto dai rialzi a breve termine.

“Saresti un pazzo a non vendere azioni in questo modo se fossi tu a gestire la società”, ha affermato Matthew Tuttle, CEO di Tuttle Capital Management.

A partire dall’8 maggio, la società può raccogliere circa 125 milioni di dollari in contanti aggiuntivi attraverso il programma, il che significa che può vendere circa 24 milioni di azioni sulla base della chiusura di lunedì di 5,19 dollari.

L’accordo di finanziamento ha già generato 124 milioni di dollari, al lordo di commissioni e commissioni, attraverso la vendita di 38,5 milioni di azioni ordinarie dopo la sua divulgazione a marzo. Ciò indicherebbe un prezzo medio di $ 3,22, che rappresenta un calo di oltre il 90% rispetto al prezzo in cui il titolo veniva scambiato solo un anno fa.

Anche se la diluizione avrebbe un impatto sugli investitori che hanno spinto il titolo al rialzo, questa non è una novità per AMC o per il pubblico dei meme. Negli ultimi quattro anni, la società ha annunciato almeno cinque offerte di azioni, e i dati compilati da Bloomberg mostrano, vendendo milioni di azioni nel processo.

READ  Il piumino è un sistema a pompa di calore molto intelligente

Superare il suo enorme carico di debito di 4,5 miliardi di dollari è stata la massima priorità del management di AMC, qualcosa che le vendite di azioni intendono affrontare. La società aveva 624 milioni di dollari in liquidità e mezzi equivalenti alla fine di marzo, dopo aver perso quasi 165 milioni di dollari nel trimestre, secondo un documento depositato la scorsa settimana.

Gli analisti di Bloomberg Intelligence Geetha Ranganathan e Kevin Nair hanno scritto lunedì che i guadagni “potrebbero fare ben poco per dissipare le preoccupazioni relative ai problemi strutturali della catena di cinema”.

Anche dopo il rally del titolo di lunedì, è ancora in calo del 99% rispetto al massimo di chiusura di giugno 2021.

I più letti da Bloomberg Businessweek

©2024 Bloomberg L.P

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto