Bitcoin scende sotto i 63.000 dollari con l'avvicinarsi del grande evento del “halving”.

immagine: José Cabezas (Reuters)

Bitcoin sta attraversando una cosiddetta fase capovolta L’evento dell’halving di Bitcoin si profila all’orizzonte. Lunedì la principale criptovaluta è balzata Hong Kong approva gli ETF sul Bitcoin, ma subito dopo cadde di nuovo. Martedì mattina la criptovaluta ha continuato il suo declino, crollando di oltre il 4% in un giorno, a meno di 63.000 dollari.

Il sentimento si è diffuso in tutto il mercato delle criptovalute. Martedì la seconda più grande criptovaluta, l'ether, veniva scambiata a poco più di 3.000 dollari, dopo aver visto un calo di oltre il 4% nelle ultime 24 ore. La situazione con Solana è stata ancora peggiore, crollando del 12% in un giorno e di circa il 25% in una settimana, attestandosi intorno ai 132 dollari. La migliore moneta meme, dojiMartedì è sceso di oltre il 5% a 0,15 dollari. Secondo CoinMarketCap.

La volatilità del Bitcoin continuerà per qualche tempo

Bitcoin subirà un halving Intorno al 19 aprile, riduzione dell'attuale tasso di mining a 3.125 BTC da 6,25 BTC. Questa è parte integrante del sistema blockchain Bitcoin, che crea un sistema monetario che controlla l'inflazione. Anche se si prevede che questo importante evento farà aumentare il prezzo del Bitcoin, al momento il prezzo del Bitcoin è stato sempre più volatile ed è probabile che il dimezzamento continui.

Nel frattempo, anche il fondatore di 10X Research Markus Thelen è diventato ribassista sui prezzi del Bitcoin in un contesto in cui svaniscono le possibilità di un taglio del tasso della Fed e di un aumento dei rendimenti obbligazionari. Rapporti CoinDesk.

Gli ETF Bitcoin stanno attraversando un momento difficile

ETF Bitcoin che era Il Bitcoin è stato spinto ad un altro livello nell’ultimo mese Stiamo assistendo a enormi deflussi in questi giorni. Negli ultimi due giorni, solo l'iShares Bitcoin Trust (IBIT) di BlackRock ha registrato afflussi, mentre tutti gli altri ETF Bitcoin hanno registrato zero o meno afflussi, secondo Lato lontano. L'iShares Bitcoin Trust (IBIT) ha registrato un afflusso netto di 73,4 milioni di dollari il 15 aprile, in calo rispetto all'afflusso netto di 111,1 milioni di dollari del giorno precedente. Grayscale Bitcoin Trust (GBTC), che ha registrato deflussi consistenti Per un mese, ieri ha registrato deflussi per 110,1 milioni di dollari.

READ  Il piano cinese per stimolare la crescita: un nuovo slogan per costruire fabbriche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto