Settembre 29, 2022

Napoli Calcio Mania

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più sul Napoli Calcio Mania

‘Deltacron:’ Nuovi casi di variante COVID confermati dall’OMS – NBC Chicago

'Deltacron:' Nuovi casi di variante COVID confermati dall'OMS - NBC Chicago

L’Organizzazione Mondiale della Sanità questa settimana ha confermato l’emergere di un nuovo tipo di COVID-19 soprannominato “deltacron”, un ceppo ibrido che combina le varianti delta e omicron.

In una conferenza stampa mercoledì, la dott.ssa Maria van Kerkhove, responsabile tecnico dell’OMS per il COVID-19, ha affermato che sono stati segnalati casi in Danimarca, Francia e Paesi Bassi, ma ha notato che i livelli di rilevamento sono “estremamente bassi”.

Secondo Reuters, sono stati identificati almeno 17 pazienti.

Poiché molti casi non sono stati confermati, è troppo presto per sapere come viene trasmessa l’infezione del deltachron o se causerà malattie gravi, secondo Philip Coulson, il ricercatore che ha pubblicato un report Riguardo a tre casi in Francia, ha detto a Reuters.

I pazienti descritti nella suddetta relazione avevano un ceppo che combinava una proteina spike di tipo omcron e un “corpo” variabile delta.

In un tweet della scorsa settimana, Van Kerkhove ha chiarito che ci si dovrebbe aspettare il potenziale di virus delta e omicron ricombinanti a causa della “circolazione intensiva” di entrambe le specie.

Il funzionario sanitario dell’OMS ha affermato che al momento c’è “un’ottima sorveglianza in molti paesi” e “dato l’enorme numero di cambiamenti e mutazioni all’interno dell’omicron, è stato molto più facile per ricercatori, scienziati, professionisti della salute pubblica e persone che studiare il genoma, per poterlo fare.” sulla scoperta di queste combinazioni”.

Gli esperti che hanno parlato con USA Today affermano che è troppo presto per preoccuparsi del deltachron.

“È solo una variabile se produce un gran numero di casi”, ha detto al giornale William Hanage, un epidemiologo della Harvard TH Chan School of Public Health. “Quindi no, se non causa molti casi, non devi preoccuparti.”

Non è stato segnalato alcun cambiamento nella gravità, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, e sono in corso ulteriori studi per saperne di più sulla variante.

READ  La corsa alla salvezza della famiglia ucraina finisce con la morte