Il Sudafrica vota per un’elezione che potrebbe portare alla più grande trasformazione dal 1994

JOHANNESBURG (AP) – Gli elettori sudafricani hanno votato mercoledì nelle scuole, nei centri comunitari e in grandi tende bianche allestite in campi aperti. Alle elezioni Sono considerati i più importanti nel loro paese da quando l’apartheid è finito 30 anni fa. Potrebbe collocare la democrazia emergente in un territorio inesplorato.

In gioco ci sono tre decenni di dominio Partito del Congresso Nazionale Africanoche ha portato all’uscita del Sud Africa da Il brutale governo della minoranza bianca sotto l’apartheid e la democrazia nel 1994. Ora è il bersaglio di una nuova generazione di malcontento in un paese di 62 milioni di persone – la metà delle quali si stima viva in povertà.

Più di 50 paesi andranno alle urne nel 2024

Dopo aver espresso il suo voto, il presidente Cyril Ramaphosa ha affermato di non avere dubbi sul fatto che l’ANC vincerà ancora con una “stragrande maggioranza”.

Il principale leader dell’opposizione, John Steenhausen, ha risposto: “Per la prima volta in 30 anni, ora c’è una strada verso la vittoria dell’opposizione”.

L’economia più sviluppata dell’Africa comprende alcune delle economie più grandi del mondo I problemi sociali ed economici più profondi, compreso uno dei tassi di disoccupazione peggiori, pari al 32%. La disuguaglianza persistente, con la povertà che colpisce in modo sproporzionato la maggioranza nera, minaccia di spodestare il partito che aveva promesso di porvi fine rovesciando l’apartheid con lo slogan di una vita migliore per tutti.

“Il nostro problema principale qui nella nostra comunità è la mancanza di lavoro”, ha detto Samuel Ratchalengwa, che era in prima fila nella stessa scuola nel comune di Soweto a Johannesburg, dove Ramaphosa ha votato. Uscì prima delle 7 di una fredda mattina d’inverno.

READ  La regione di confine russa chiude centri commerciali e scuole mentre gli attacchi ucraini si intensificano

“Dobbiamo usare il voto per far sentire la nostra voce su questo tema”, ha detto Ratchalengwa.

Dopo aver vinto sei elezioni nazionali consecutive, molti sondaggi d’opinione mettono il sostegno dell’ANC a meno del 50% prima di questo voto, un minimo senza precedenti. Forse Perde la maggioranza in Parlamento Per la prima volta, anche se si prevede che otterrà il maggior numero di seggi.

Gli elettori si mettono in fila per votare mercoledì 29 maggio 2024 per le elezioni generali a Soweto, in Sud Africa. (AP Photo/Jerome Delay)

L’ANC ha ottenuto il 57,5% dei voti alle ultime elezioni nazionali del 2019, il suo peggior risultato fino ad oggi, in calo rispetto al massimo di circa il 70% del 2004. Questo calo è stato attribuito alla povertà diffusa, ma anche ai numerosi movimenti dell’ANC e alla corruzione. scandali. Il fallimento dei servizi governativi di base, che lascia molte comunità senza acqua corrente, elettricità o alloggi adeguati.

Ramaphosa, leader dell’African National CongressHa promesso di “fare meglio”.

Ramaphosa, 71 anni, sedeva accanto ad altri elettori a Soweto, dove è nato e che un tempo era un centro di resistenza all’apartheid. Ha stretto la mano a due funzionari sorridenti che lo hanno registrato prima del voto.

“Non ho dubbi nel mio cuore che la gente ancora una volta investirà fiducia nell’ANC per continuare a guidare questo paese”, ha detto Ramaphosa.

Gli elettori aspettano fuori da un seggio elettorale mercoledì 29 maggio 2024, durante le elezioni generali a Kwa Mfana, in Sud Africa.  Gli elettori sudafricani votano in elezioni considerate le più importanti nel loro paese negli ultimi 30 anni, un’elezione che potrebbe metterli in un territorio inesplorato nella breve storia della loro democrazia, poiché il dominio trentennale dell’ANC è diventato l’obiettivo di una rapida presa di posizione. elezioni.  Una nuova generazione di malcontento in un paese di 62 milioni di persone, metà delle quali si stima vivano in povertà.  (AP Photo/Emilio Morenatti)

Gli elettori aspettano fuori da un seggio elettorale mercoledì 29 maggio 2024, durante le elezioni generali a Kwa Mfana, in Sud Africa. (AP Photo/Emilio Morenatti)

Qualsiasi cambiamento nella presa del potere da parte dell’ANC potrebbe essere di grande importanza per il Sudafrica. Se perdesse la maggioranza, l’ANC si troverebbe probabilmente di fronte alla prospettiva di formare una coalizione con altri per rimanere al governo e mantenere Ramaphosa presidente per un secondo mandato. Mai prima d’ora l’ANC ha dovuto partecipare alla governance.

I sudafricani votano per i partiti, non direttamente per il loro presidente. I partiti ottengono quindi seggi in Parlamento in base alla loro quota di voti e i legislatori eleggono il presidente.

Si tengono le elezioni In un giorno, nelle nove province del Sud Africa, quasi 28 milioni di persone si sono registrate per votare in più di 23.000 seggi elettorali. I risultati finali dovrebbero essere pubblicati entro domenica.

L’opposizione all’ANC è feroce, ma frammentato. Non si prevede che i due maggiori partiti di opposizione, l’Alleanza democratica centrista e i Combattenti per la libertà economica di estrema sinistra, aumentino i loro voti abbastanza da superare l’ANC.

Ciò è dovuto in gran parte al fatto che i sudafricani disamorati si stanno spostando verso una serie di partiti di opposizione. Più di 50 persone si sfideranno alle elezioni nazionali, molte delle quali nuove. Uno è guidato dall’ex presidente sudafricano Jacob Zuma, che ha fatto proprio questo Si è rivoltato contro i suoi ex alleati nell’ANC. Zuma lo era Privato di stare in piedi Come candidato al Parlamento, ma il suo partito, il membro della Knesset, è ancora in competizione ed è la carta vincente.

Steenhausen, leader La principale opposizione è l’Alleanza DemocraticaHa detto che il Sud Africa si sta ora muovendo verso uno “stato di coalizione”. Ha ammesso che il suo partito probabilmente non otterrà la maggioranza, ma ha riposto la sua fiducia in un accordo preelettorale con altri partiti minori per unire i loro voti e rimuovere l’ANC.

Una donna vota mercoledì 29 maggio 2024 durante le elezioni generali a Kwamfana, in Sud Africa.  Gli elettori sudafricani votano in elezioni considerate le più importanti nel loro paese negli ultimi 30 anni, un’elezione che potrebbe metterli in un territorio inesplorato nella breve storia della loro democrazia, poiché il dominio trentennale dell’ANC è diventato l’obiettivo di una rapida presa di posizione. elezioni.  Una nuova generazione di malcontento in un paese di 62 milioni di persone, metà delle quali si stima vivano in povertà.  (AP Photo/Emilio Morenatti)

Una donna vota mercoledì 29 maggio 2024 durante le elezioni generali a Kwamfana, in Sud Africa. (AP Photo/Emilio Morenatti)

“Non penso che risolveremo i problemi del Sudafrica mantenendo le stesse persone attorno allo stesso tavolo e prendendo le stesse decisioni sbagliate per gli stessi risultati negativi”, ha detto Steenhausen.

L’ANC si dice fiduciosa di mantenere la maggioranza e gli analisti non lo escludono, data l’impareggiabile macchina elettorale di base del partito. Gode ​​ancora di un ampio sostegno.

“Mi sono svegliato alle 4 di questa mattina, ho fatto la doccia e sono uscito”, ha detto Velaphi Banda, 68 anni, aggiungendo che aveva votato per l’ANC dal 1994 e che lo avrebbe fatto ancora. “Non ho mai esitato su quale partito votare. L’ho sempre saputo.”

Ramaphosa ha osservato che il Sud Africa è ora un paese molto migliore di quanto non fosse sotto l’apartheid, quando ai neri era impedito di votare, non potevano muoversi liberamente, dovevano vivere in aree designate ed erano perseguitati in ogni modo. Questa elezione è la settima votazione nazionale in Sud Africa alla quale possono partecipare persone di tutte le razze.

Ricordi di quell’epoca di apartheid, e Le elezioni decisive che hanno posto fine a tutto ciò Nel 1994 fotografava ancora gran parte della vita quotidiana in Sud Africa. Ma col passare del tempo, sempre meno ricordano, e queste elezioni potrebbero dare voce a una nuova generazione.

“Sento che non ci sono opportunità per i giovani in questa zona”, ha detto Innocentia Zeta, 27 anni, del suo quartiere.

Sebbene l’80% della popolazione del Sud Africa sia nera, è un paese multirazziale con un gran numero di bianchi, persone di origine indiana, persone di origine birazziale e altri. Ci sono 12 lingue ufficiali.

Il voto metterà in luce anche le contraddizioni del Paese, dal polo economico di Johannesburg – definita la città più ricca dell’Africa – alla pittoresca meta turistica di Cape Town, fino agli insediamenti informali di baraccopoli alla periferia e all’entroterra rurale. In una di queste aree nella provincia orientale del KwaZulu-Natal, la nonna Thembekile Ngema, 72 anni, e altri hanno camminato per 20 minuti sulle colline per raggiungere il loro seggio elettorale.

Le votazioni dovrebbero iniziare alle sette del mattino (05:00 GMT) e terminare alle nove di sera (19:00 GMT). La Commissione elettorale indipendente, che amministra le elezioni, ha affermato che ci sono stati alcuni problemi con l’apertura dei centri in tempo, ma si trattava di lievi problemi. Il Sudafrica ha tenuto elezioni pacifiche e credibili dopo la violenta escalation delle elezioni cruciali del 1994. Quasi 3.000 soldati saranno schierati in tutto il paese per garantire che tutto sia ordinato, hanno detto le autorità.

___

Gerald Imray ha riferito da Cape Town e Farai Motsaka da Ishwe.

___

IP Africa Notizie: https://apnews.com/hub/africa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto