Kyle Larson guiderà la Indy 500 durante la gara della NASCAR Cup Series se il tempo ritarda

La 500 Miglia di Indianapolis è una “priorità” nei suoi programmi di gara di domenica, ha detto la star della NASCAR Kyle Larson in una trasmissione della NBC domenica mattina, poiché la prospettiva che Larson completi entrambe le tappe della tanto decantata “doppietta” sembra improbabile a causa del tempo tempestoso. Domenica si è diretto a Indianapolis e alla ritardata 500 Miglia di Indianapolis.

“Penso che il nostro piano sia quello di mantenere questa priorità, quindi sarò proprio qui in gara”, ha detto Larson a Marty Snyder della NBC durante un’intervista fuori dalla sua casa mobile sulla NBC. “Ma in realtà sono un po’ arrabbiato per questo. Voglio che piova oggi, con pioggia. Preferirei che il temporale fosse più grande e durasse più a lungo, ma sembra che sarà in quella finestra dove penso che sia sarà.” “Potremmo essere in grado di asciugarlo e poi correre oggi.”

Subito dopo le 11:15 di domenica mattina, IMS ha annunciato che la partenza della 500 sarebbe stata posticipata poiché il maltempo si dirigeva verso l’Indiana centrale ed è probabile che arrivi nel primo pomeriggio. Con la pioggia che sgombra l’area entro le 15:00 circa, secondo il presidente dell’IMS Doug Boles, i funzionari di gara si aspettano che la 500 parta domenica pomeriggio intorno alle 16:30-17:00, a condizione che non si verifichino ulteriori piogge sparse durante la pista di asciugatura. .

Con la Coca-Cola 600 della NASCAR Cup Series che inizierà alle 18:00 al Charlotte Motor Speedway, Larson e il team Hendrick Motorsports hanno detto questo mese che avrebbero dovuto lasciare l’IMS in elicottero entro le 16:15 circa per poterlo fare . L’inizio di una gara Nascar. Senza ritardi previsti all’inizio della 600 Cup, il proprietario del team Larson NASCAR Rick Hendrick ha dovuto, o dovrà presto, decidere se mantenere o meno il campione della Coppa 2021 a Indianapolis all’inizio della 500 gara. È probabile che entrambe le gare principali inizino a circa un’ora l’una dall’altra.

READ  Riepilogo in diretta delle finali della prima giornata

A meno che la 500 non riceva un ulteriore ritardo nella sua partenza e alla fine non venga spinta a girare per intero lunedì, o se la 600 parte in ritardo a causa del tempo, l’obiettivo di Larson di completare “The Double” quest’anno – come primo pilota a tentarci in un decennio – finirà con una gamba in meno.

Aggiornamento televisivo: La 500 Miglia di Indianapolis si correrà domenica sulla NBC nonostante il ritardo meteorologico

“Il tempo è ancora brutto, quindi non sai esattamente come sarà”, ha detto Larson. “Direi che si sta verificando lo scenario peggiore, il che è più sfortunato di ogni altra cosa. Oggi riusciremo a mettere a punto qualcosa, quindi è emozionante.”

Durante una conferenza stampa all’inizio di questa settimana con il CEO della McLaren Racing Zak Brown, il proprietario della Hendrick Motorsports Rick Hendrick ha indicato che sarebbe “molto difficile” e “molto difficile” ritirare Larson dalla gara 500, suggerendo l’aspetto della squadra. La domenica si inchinò.

Lui vive: Aggiornamenti, leader, incidenti e pioggia della Indy 500 del 2024 da IMS

“Penso che tutti all’interno del team, Rick (Hendrick), Hendrick Automotive Group, Hendrick Motorsports. Penso che siamo tutti parte della decisione, insieme a (Vice Presidente di HMS) Jeff Gordon e (Presidente e Direttore Generale di HMS) Jeff Andrews,” ha detto a Larson Snyder quando gli è stato chiesto chi sarà coinvolto nella finale e sarà coinvolto nel determinare dove si gareggerà domenica. “Ci sono voluti molto tempo e investimenti per realizzare Indy. È stata una preparazione per più di un anno. Dobbiamo farlo funzionare, e lo voglio, e sento di avere davvero una buona possibilità di farlo buona corsa e possibilmente vinci.

READ  Damian Lillard dei Bucks è stato aggiornato a discutibile per Gara 6

“Spero solo che tutto funzioni e che potremo correre entrambe le gare sull’intera distanza. Non mi interessa se sarà lo stesso giorno. Voglio solo essere in grado di correre entrambe le gare sull’intera distanza, ma non lo faremo.” lo farò.” essere visto.”

All’inizio della giornata, durante lo spettacolo pre-gara Pit Pass Live di IndyStar da Gasoline Alley, il direttore del team Arrow McLaren Gavin Ward ha detto che Hendrick è “impegnato” con Larson alla guida della 500 nella Chevy n. 17 che corre con HMS e Arrow McLaren. Lo scorso fine settimana, Larson si è qualificato quinto nella sua prima 500, che è stata la seconda vettura Arrow McLaren più veloce tra le sue tre vetture che sono arrivate alla Fast 12. Sabato sera, Larson si è qualificato 10° nella Coke 600.

La parte “scenica” della gara: Divertimento sulla Indy 500 da Snake Pit, Coke Lot e altro ancora

Se i ritardi meteorologici non avessero ostacolato il suo programma e costretto lui e i funzionari dell’HMS a fare una scelta, Larson avrebbe tentato di diventare il primo pilota in un decennio a completare “The Double” correndo sia la Indy 500 che la Coke 600 nello stesso giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto