Dicembre 8, 2021

Napoli Calcio Mania

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più sul Napoli Calcio Mania

La Cina interrompe le previsioni sulle esportazioni di ottobre per fornire un cuscinetto per rallentare l’economia interna

  • Export Ottobre +27,1% Anno/Anno vs. +24,5% Previsione, +28,1% Settembre
  • Importazioni di ottobre + 20,6% anno / anno vs. + 25,0% di previsione, + 17,6% a settembre
  • L’avanzo commerciale di ottobre era previsto a 84,54 miliardi di dollari e 65,55 miliardi di dollari

PECHINO, 7 novembre (Reuters) – La crescita delle esportazioni cinesi è rallentata a ottobre, ma l’aumento della domanda globale per le festività, l’attenuazione della crisi energetica e l’allentamento delle barriere della catena di approvvigionamento compenseranno alcune delle pressioni che devono affrontare la seconda economia mondiale.

Tuttavia, le importazioni sono state inferiori alle aspettative degli analisti, indicando la debolezza complessiva della domanda interna.

Le esportazioni in uscita sono aumentate del 27,1% in ottobre, più lentamente del guadagno del 28,1% di settembre. Gli analisti condotti da Reuters prevedono che la crescita rallenterà al 24,5%.

Shivei Zhang, capo economista di Pinpoint Asset Management, ha affermato che forti esportazioni aiuterebbero ad alleviare l’indebolimento dell’economia nazionale e darebbero al governo più spazio per affrontare la politica economica.

“Il governo può aspettare fino alla fine dell’anno per allentare la politica monetaria e monetaria, e ora le esportazioni stanno fornendo un cuscinetto per alleviare la recessione”, ha affermato.

Dati recenti indicano una recessione manifatturiera. L’attività della fabbrica si è ridotta per il secondo mese di ottobre e la crescita della produzione industriale è rallentata al livello più basso da marzo 2020, la prima ondata dell’epidemia. Per saperne di più

Tuttavia, sotto un severo intervento del governo, nelle ultime settimane alcune restrizioni alle forniture hanno iniziato ad allentarsi. La crisi energetica, innescata da carenza di carbone, severi standard di emissione e forte domanda industriale, ha iniziato ad attenuarsi dopo l’intervento del governo.

READ  La moglie della leggenda della musica Clarence Avant, Jacqueline Avant, è stata uccisa a colpi di arma da fuoco

Il primo ministro Li Keqiang ha dichiarato martedì che il governo cinese adotterà misure per sostenere l’industria mentre l’economia deve affrontare nuove pressioni al ribasso.

Le importazioni sono aumentate del 20,6% a ottobre rispetto all’anno precedente, accelerate da un aumento del 17,6% a settembre, ma hanno deluso le aspettative di un aumento del 25%.

Le importazioni di petrolio greggio della Cina sono scese al livello più basso da ottobre 2018, mentre le importazioni di carbone sono scese al PIL. Gli acquisti di minerale di ferro sono diminuiti per il secondo mese consecutivo a causa del calo della domanda. Per saperne di più

La Cina ha registrato un avanzo commerciale di 84,54 miliardi di dollari il mese scorso, una previsione referendaria di 65,55 miliardi di dollari e un avanzo di 66,76 miliardi di dollari a settembre.

L’economia del paese è cresciuta del 4,9% nel trimestre luglio-settembre rispetto all’anno precedente, una lettura debole rispetto al terzo trimestre dello scorso anno.

Il surplus commerciale della Cina con gli Stati Uniti è stato di 40,75 miliardi di dollari a ottobre, mentre le stime di Reuters sono scese a 42 miliardi di dollari a settembre dai dazi.

Pur facendo pressioni su Pechino per non aver mantenuto alcune delle promesse fatte nell’accordo commerciale “Fase 1” fatto sotto l’amministrazione Trump, il rappresentante commerciale degli Stati Uniti Catherine Tai il mese scorso ha promesso di esentare alcune importazioni cinesi dalle tasse.

Report di Albee Zhang, Stella Qiu e Ryan Woo; Montaggio di Sam Holmes e William Mallard

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.