Dicembre 8, 2021

Napoli Calcio Mania

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più sul Napoli Calcio Mania

L’investitore “The Big Short” Michael Barry afferma che Elon Musk potrebbe voler vendere azioni di Tesla per pagare il suo debito personale e confronta il mercato con la bolla dei tulipani olandese

Michael Barry.

  • Michael Barry ha suggerito che Elon Musk potrebbe voler vendere azioni di Tesla per pagare i suoi debiti personali.
  • Il CEO di Tesla, l’investitore “Big Short”, ha promesso 88 milioni di azioni come rete di debito.
  • Barry ha sottilmente paragonato il mercato di oggi alla bolla dei tulipani olandese.

Michael Barry è tornato su Twitter questa settimana, chiedendo perché Elon Musk fosse improvvisamente interessato alle vendite. Tesla Per lanciare l’allarme su speculazioni rischiose sui mercati azionari e finanziari.

Debiti di Kasturi

“Quello che @elonmusk dovrebbe vendere a causa della proposta di imposta sul reddito non implementata, o # dovrebbe risolvere la fame globale, o … Beh, c’è qualcosa nel denaro esentasse che ha preso sotto forma di 88,3 milioni di prestiti personali. Le sue azioni sono scadenza il 30 giugno”, ha twittato l’investitore.

Muschio Emesso di recente Tesla potrebbe vendere 6 miliardi di dollari di azioni se i datori di lavoro delle Nazioni Unite gli spiegassero come risolvere la fame nel mondo. Anche il CEO di Tesla Twitter ha lanciato il sondaggio “Citando le pressioni dei legislatori statunitensi, ha chiesto se voleva vendere la sua quota del 10%.Linea miliardaria“Semplicemente ci è venuto in mente allora.

Il tweet di Barry suggerisce che potrebbero essere solo scuse. L’investitore di reputazione “The Big Short” e capo di Zion Asset Management ha rilasciato un collegamento al deposito della Securities and Exchange Commission ad agosto, in cui Musk ha affermato di aver ipotecato circa 88 milioni di azioni, o il 36% delle sue azioni totali, a debito personale. Fino al 30 giugno.

Musk deteneva il 41% delle sue azioni come rete per i suoi debiti alla fine di dicembre e, al 30 giugno dello scorso anno, il 48%, come mostrano i documenti precedenti.

Burry sembrava commentare che Musk non si fosse accorto della vendita delle azioni, per sfamare milioni di persone, in risposta a una proposta legale, o come poteva. Affronta una fattura fiscale da 10 miliardi di dollari Quando usa le stock option che scadono nell’agosto 2022.

Invece, la teoria di Barry è che Musk ha bisogno di soldi per estinguere il debito che ha comprato usando le sue azioni Tesla. quella pratica Soggetto a rigoroso controllo Uno dopo quest’estate Richiesta ProPublica Ha descritto come alcune delle persone più ricche del mondo hanno preso in prestito la loro quota per ridurre il loro carico fiscale.

Paura delle bolle

Oltre a twittare su Musk, Barry ha segnato il suo ritorno su Twitter come nuovo. Titolo dell’immagine. La sua selezione di “Satira of Tulip Mania” prende in giro la pittura di John Brookel il Giovane. Bolla di tulipani olandesi Nel 1600 ci fu senza dubbio un monito dell’attuale isteria di mercato.

Il dipinto raffigura speculatori di tulipani come scimmie senza cervello, che pesano bulbi, contano denaro, prendono merci, si indebitano, litigano e muoiono per i fiori.

Barry ha Dipinto L’acquisto frenetico di azioni meme e criptovalute, azioni Tesla e altri beni sono chiare indicazioni di speculazioni diffuse.

Inoltre, Puri è stato negli ultimi mesi Scoperta una storica bolla di mercato e Predetto un incidente catastrofico. Anche le sue finanze Sopporta le opzioni dei cuscinetti In azioni di Tesla e Ark Invest di Cathie Wood alla fine di giugno. Considerando quel contesto, ha scelto l’immagine di Twitter e vede la storia ripetersi.

Musk e Tesla non hanno risposto immediatamente a una richiesta di commento.

READ  Le azioni di China Evergrande sono crollate sull'orlo del default