Met Gala 2024: guarda i momenti salienti della moda e i migliori look

◀ Segui la copertura in diretta di AP del Met Gala 2024 Qui.

NEW YORK (AP) – Lo è Ho incontrato l’ora del Gala La sfilata di moda delle celebrità di lunedì prevedeva un turbinio di flora e fauna su un tappeto color verde circondato da fogliame. Jennifer Lopez indossava foglie d’argento in un abito da dea come una seconda pelle e Zendaya era tutta vampira e fantasia.

Entrambi sono co-presidenti della raccolta fondi annuale del Metropolitan Museum of Art, ed entrambi hanno ricevuto applausi dalla folla di fashioniste radunate dietro le barricate all’esterno.

La Lopez (in Schiaparelli) era assolutamente raggiante in un abito quasi nudo che abbracciava come una seconda pelle. Ha un Meta Gala: è il suo quattordicesimo.

Zendaya indossava il suo viso moderno nei toni del blu e del verde, con un copricapo che si abbinava agli accenti delle foglie. Più tardi, con una rara svolta, è tornata per chiudere il tappeto in nero Givenchy di John Galliano con un copricapo floreale di Alexander McQueen.

Sono passati cinque anni dall’ultima volta che Zendaya ha partecipato al Met Gala. Il suo look color pavone è stato disegnato da Maison Margiela. Lopez indossava diamanti Tiffany & Co., inclusa una splendida collana a forma di uccello con un diamante da oltre 20 carati al centro.

Jennifer Lopez (Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

Zendaya partecipa a un gala di beneficenza per il Costume Institute del Metropolitan Museum of Art per celebrare l'apertura "La Bella Addormentata: la moda del risveglio" Mostra lunedì 6 maggio 2024 a New York.  (Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

Zendaya (Foto di Evan Agostini/Invision/AFP)

C’erano fiori ovunque, in linea con il tema di quest’anno: “Il giardino del tempo”. (Il tema di quest’anno è ispirato al racconto omonimo di J. G. Ballard del 1962.)

READ  La nativa di Maui è stata incoronata Miss USA dopo le dimissioni della vincitrice del 2023

Mindy Kaling entrerà sicuramente nelle migliori liste nei turbinii color sabbia che si innalzano sopra la sua testa da dietro. Non c’è bisogno di preoccuparsi per la cena. La parte posteriore era rimovibile. Il suo look è stato disegnato dallo stilista indiano Gaurav Gupta.

Asher teneva in mano un’unica rosa rossa in un abito nero scuro ed esotico, un cappello nero a tesa larga in testa e una spilla nera sul bavero.

Re e regine della moda… e la strega buona

Jessica Biel partecipa a un gala di beneficenza per il Costume Institute del Metropolitan Museum of Art per celebrare l'apertura del Metropolitan Museum of Art "La Bella Addormentata: la moda del risveglio" Mostra lunedì 6 maggio 2024 a New York.  (Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

Jessica Biel (Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

Gigi Hadid ha portato il dramma in uno sguardo del re del dramma in persona, Thom Browne. Il suo esterno bianco è decorato con 2,8 milioni di minuscole perle di fiori gialli e spine verdi. Era molto splendente con i capelli ondulati e le labbra cremisi.

Se c’è una regina del Met Gala oltre alla mente della serata, Anna Wintour, quella è Sarah Jessica Parker. I partecipanti di lunga data prendono sul serio il tema di ogni anno, approfondendo ogni dettaglio. Quest’anno indossava un abito di Alice nel Paese delle Meraviglie con un rivestimento color lavanda e un cappellino di Philip Treacy in testa. L’abito è stato disegnato da Richard Quinn. I suoi lunghi capelli ricadevano dietro la schiena in onde da spiaggia, un look che era una tendenza di bellezza per la sera.

Serena Williams ha portato l’oro metallizzato a un altro livello con uno scintillante look monospalla. Ariana Grande era la Clinda della strega buona, che sfruttava al massimo il suo aspetto pallido e senza spalline con ciglia 3D ai lati di ciascun occhio. È arrivata con la sua co-protagonista in Wicked, Cynthia Erivo, vestita di nero con petali rosa per un look più scuro e drammatico.

Cardi B, che si è divertita di più al Met Gala, ha fatto una o tre pose in nero con un enorme strascico di tulle. Ha abbinato il look a gioielli verdi e un alto turbante nero. Aveva bisogno di diversi assistenti per spostare il vestito su per le scale.

Canalizzare la Bella Addormentata e il Giardino

Nel frattempo, Penelope Cruz indossava Chanel nero. Aveva un reggiseno e una silhouette con spalle scoperte che ricordava la Bella Addormentata. C’era un’altra ospite della Bella Addormentata: Kendall Jenner in un look Givenchy disegnato da Alexander McQueen nel 1999.

La sorella di Kendall, Kylie Jenner, sembrava più vecchia Hollywood che libro di fiabe in un look chic, scollato e senza spalline, un fiore bianco nella sua acconciatura lisciata all’indietro e uno strascico dietro di lei. Stranamente, la sorella maggiore Kim Kardashian ha coperto ermeticamente il suo splendido look argentato con una forma a foglia di Maison Margiela con una grossa giacca grigia.

Dua Lipa era un tipo di principessa completamente diverso. Le è stato dato un look rock ‘n’ roll in nero da Marc Jacobs che l’ha accompagnata.

I sentimenti della principessa erano in chiaro riferimento alla mostra primaverile del Met, a cui la cerimonia ha dato il via. è chiamato “Bellezze addormentate: il risveglio della moda”. Anche se in realtà non si tratta di Disney e nemmeno di principesse, alcuni dei 400 ospiti sono andati lì.

Ariana Grande partecipa ad un concerto di beneficenza per il Costume Institute del Metropolitan Museum of Art per celebrare l'apertura del Metropolitan Museum of Art "La Bella Addormentata: la moda del risveglio" Mostra lunedì 6 maggio 2024 a New York.  (Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

Ariana Grande (Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

Ariana Grande partecipa ad un concerto di beneficenza per il Costume Institute del Metropolitan Museum of Art per celebrare l'apertura del Metropolitan Museum of Art "La Bella Addormentata: la moda del risveglio" Mostra lunedì 6 maggio 2024 a New York.  (Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

(Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

E tra tutte le principesse c’era Barry Keoghan, il Cappellaio Matto, in un look vittoriano di velluto terroso con sotto una camicia a collo alto con fiocco. Naturalmente aveva un cappello a cilindro.

Demi Moore lo ha attaccato al giardino in un look Harris-Reid con enormi ali circondate da frecce e dipinte a mano con fiori rosa e bianchi.

Diesel ha calcato il tappeto rosso al gala di Dove Cameron. Era molto diverso da Diesel com’è adesso, dove andava anche al parco. Il look aveva le maniche attaccate allo strascico.

Trova un significato più profondo nell’argomento

Lily Gladstone ha scelto il nero di Gabriela Hearst.

“Volevamo che si sentisse connessa al potere dei miei antenati”, ha detto. “Per i Kiowa e i Piedi Neri, i nostri antenati sono le stelle, ed è da lì che veniamo… Sento che è atteso da tempo per noi avere molta rappresentanza indigena e quel tipo di mondo di classe superiore della moda di lusso , perché questa è la nostra bellezza, sai, amava che i nativi fossero sempre lussuosi.

Lily Gladstone partecipa a un gala di beneficenza per il Costume Institute del Metropolitan Museum of Art per celebrare l'apertura del Metropolitan Museum of Art "La Bella Addormentata: la moda del risveglio" Mostra lunedì 6 maggio 2024 a New York.  (Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

Lily Gladstone (Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

Lily Gladstone partecipa a un gala di beneficenza per il Costume Institute del Metropolitan Museum of Art per celebrare l'apertura del Metropolitan Museum of Art "La Bella Addormentata: la moda del risveglio" Mostra lunedì 6 maggio 2024 a New York.  (Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

(Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

Aspetto floreale e 1 caratteristica speciale aggiuntiva

Colman Domingo indossava una giacca bianca con mantello e pantaloni extra larghi, portando con sé un mazzo di calle bianche, mentre Tayla ha scelto un vestito fatto per sembrare sabbia utilizzando vera sabbia sul tessuto. Aveva bisogno di aiuto con la clessidra che portava con sé mentre saliva le scale del museo. Il designer di Domingo era Willy Chavarria.

Sam Smith indossava rose metalliche argento e oro infilate al centro di una giacca, e anche Jack Harlow ha incanalato i fiori, ma in modo sottile con un fiore all’occhiello floreale argento e perle.

Wintour indossava un cappotto nero decorato con fiori multicolori del designer Lowe. Il suo collega co-presidente Bad Bunny vestiva tutto di nero. Lea Michele incinta ha indossato un abito Rodarte, ispirato alla collezione Primavera/Estate 2012 del brand.

Anna Wintour partecipa a un gala di beneficenza per il Costume Institute del Metropolitan Museum of Art per celebrare l'apertura del Metropolitan Museum of Art "La Bella Addormentata: la moda del risveglio" Mostra lunedì 6 maggio 2024 a New York.  (Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

Wintour (Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

Bad Bunny partecipa a un gala di beneficenza per il Costume Institute del Metropolitan Museum of Art per celebrare l'apertura "La Bella Addormentata: la moda del risveglio" Mostra lunedì 6 maggio 2024 a New York.  (Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

Bad Bunny (Foto di Evan Agostini/Invision/AP)

“Sono onorata di essere qui e portare il mio bambino con me”, ha detto Michelle. “Non credo che me ne sarà concesso uno in più, ma ne prenderò uno”, ha detto ridendo. “Sono così grato. Mi sento davvero bella, sai, in questa gravidanza.”

Tra coloro che hanno apprezzato molto il tema della natura e del giardino c’era Lana Del Rey. Scese la scalinata del museo come un vero albero, con il viso coperto dal telo assicurato ai suoi rami.

Anche Nicki Minaj è uscita dal palco con un brillante vestito giallo metallizzato con grandi fiori che penzolavano e ondeggiavano mentre si muoveva.

Jerry Seinfeld e Jimmy Fallon hanno applaudito la folla in smoking.

Scopo del MET GALA

È una festa, certo, con cocktail e cena per circa 400 invitati, ma è anche una grande raccolta fondi per il Met’s Costume Institute, l’unico dipartimento del museo tenuto a finanziarsi. L’anno scorso, il gala ha raccolto circa 22 milioni di dollari. Wintour, Un fiduciario del Met, a cui è stata rinominata una parte dell’istituto, sta organizzando l’intera faccenda. Non sono ammessi telefoni, il che aumenta l’attrazione.

Quest’anno promuove anche la cosiddetta mostra del museo “Bellezze addormentate: il risveglio della moda”. Comprende 250 articoli della collezione permanente del Costume Institute, inclusi alcuni indumenti che si vedono raramente in pubblico e sono così fragili da dover essere messi sotto vetro. I curatori volevano fare proprio questo Coinvolgi tutti i sensiCompreso l’odore.

La mostra aprirà le porte al pubblico venerdì e proseguirà fino al 2 settembre.

___

Lo scrittore dell’Associated Press John Carucci ha contribuito a questa storia.

___

Segui la copertura del Met Gala di AP, inclusi aggiornamenti in tempo reale e video in diretta, su https://apnews.com/hub/met-gala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto