Perché il futuro degli Oscar e degli Emmy potrebbe essere in pericolo

Dal glamour delle celebrità che passeggiano sul tappeto rosso ai discorsi memorabili per vincere a sorpresa, gli spettacoli di premiazione hanno suscitato un enorme interesse nel corso dei decenni.

Questa storia si è rivelata vera per gli Oscar e gli Emmy durante la maggior parte degli anni ’80 e ’90. Ma lo zeitgeist del premio spettacolo di intrattenimento non era più quello di una volta.

Gli Academy Awards hanno visto un calo dell’81,2% dal picco di spettatori nel 1998 al 2021, secondo Nielsen. Per quanto riguarda gli Emmy, hanno visto un calo dell’80,6% dal massimo del 1986 al 2021.

Oltre al costante calo degli ascolti, anche gli eventi ricchi di celebrità sono stati oggetto di polemiche e proteste che mettono ulteriormente a repentaglio il loro futuro come eventi da non perdere.

Inoltre, le loro tendenze di visualizzazione sono molto più vecchie della fascia di età 18-49 a cui aspirano gli inserzionisti.

Tuttavia, gli Academy Awards e gli Emmy svolgono ancora un ruolo fondamentale nell’industria cinematografica e televisiva. Una singola nomination può aumentare i numeri al botteghino di un film, le valutazioni dei programmi TV o generare un prezzo richiesto più alto per il progetto del candidato successivo.

Collettivamente, gli studios spendono circa 100 milioni di dollari all’anno nelle cosiddette campagne “For Your Consideration” per ottenere nomination per i loro film o programmi, secondo WalletHub.

Allora perché questi premi non sono più gli eventi da non perdere? Guarda il video qui sopra per saperne di più sull’ascesa e la caduta degli Academy Awards e degli Emmy.

READ  "The Wiz" in Broadway Review: divertimento a scapito di una storia coerente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto