Settembre 29, 2022

Napoli Calcio Mania

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più sul Napoli Calcio Mania

Porsche arricchisce il motore Macan a quattro cilindri con la nuova variante a T

Porsche arricchisce il motore Macan a quattro cilindri con la nuova variante a T

Immagine dell'articolo intitolato Porsche arricchisce la Macan a quattro cilindri con la nuova variante T

foto: Porsche

Sin dalla sua introduzione, la Macan CUV di Porsche è stata il veicolo più venduto del marchio in tutto il mondo. Condividendo una piattaforma con la Volkswagen Tiguan e l’Audi Q5, la Macan è riuscita a essere più sportiva e più configurabile di qualsiasi altra compagna di scuderia, in piedi sopra qualsiasi altra cosa nel segmento. Se vuoi acquistare una Porsche in questo momento, la Macan è la meno costosa per entrare nel mercato. Chiaramente non è un’auto sportiva, ma ha ancora parte di quel marchio.

La Macan standard offre 261 CV di trazione integrale in un quattro cilindri turbo da 2,0 litri. Questo di solito è visto come uno svantaggio, in quanto diminuisce di 114 cavalli sul V6 con motore Macan S. Nella Macan T, che condivide il 2.0T come modello standard, Porsche sta proponendo questa opzione come un’opzione più leggera e agile. Prende 129 libbre Dall’asse anteriore, non lo sai? Quindi è questo l’equivalente moderno del 912, allora?

Con 261 cavalli e 295 piedi per libbra di coppia a disposizione, la Macan T è appena lenta con 5,8 secondi da 0-60. È un decimo di secondo più veloce del modello base, poiché il pacchetto Sport Chrono standard con “pulsante di risposta sportiva” overboost è stato aggiunto di serie al modello T. Come al solito, il sistema di trazione integrale, soprannominato Porsche Traction Management, aiuta il razzo della Macan a uscire dalla buca.

Immagine dell'articolo intitolato Porsche arricchisce la Macan a quattro cilindri con la nuova variante T

foto: Porsche

Il più grande cambiamento tra base e T si trova nella struttura. Porsche voleva rendere questa opzione più sportiva e ha aggiunto Porsche Active Suspension Management (comprendente molle in acciaio più basse di 15 mm) e Porsche Traction Management come standard. Il sistema di trazione posteriore è stato ottimizzato per aiutare la Macan T ad accelerare in uscita di curva. Se ordinate le sospensioni pneumatiche adattive opzionali, la Macan T ottiene speciali barre anti-inclinazione più rigide per affinare il telaio e ridurre il rollio della carrozzeria. Anche il Porsche Torque Vectoring Plus è opzionale se desideri una guida più sportiva.

L’esterno della Macan T è stato verniciato in grigio agata metallizzato per distinguerla dagli altri modelli Macan. Ciò include specchietti, griglia anteriore, “lame” del rivestimento laterale, spoiler sul tetto e decalcomanie posteriori. Altre parti, come i bordi dei finestrini e i tubi di scarico, sono verniciate in nero lucido. È un bell’effetto, francamente. Le ruote da 20 pollici sono standard.

Immagine dell'articolo intitolato Porsche arricchisce la Macan a quattro cilindri con la nuova variante T

foto: Porsche

All’interno, i sedili sportivi riscaldati di serie sono rifiniti in un modo unico per la T. I sedili centrali anteriori e posteriori esterni sono decorati in “Sport-Tex Stripe” come un abito gessato ed entrambi i poggiatesta anteriori hanno un logo Porsche in rilievo. Le cuciture sui sedili e sul volante sono in contrasto in argento per un effetto divertente.

Immagine dell'articolo intitolato Porsche arricchisce la Macan a quattro cilindri con la nuova variante T

foto: Porsche

I clienti statunitensi dovranno aspettare fino alla primavera per ordinare la Macan T e i prezzi non sono ancora stati annunciati. Nel frattempo, in Germania sono già aperti i registri degli ordini con data di consegna ad aprile, il prezzo della T a 69.462 euro IVA inclusa e equipaggiamento specifico per paese. Qui negli Stati Uniti, la Macan parte da $ 54.900 e la Macan S costa $ 65.400, quindi aspettati che la Macan T divida la differenza.

READ  Oppo annuncia la ricarica rapida da 150 W, in arrivo per OnePlus