Secondo quanto riferito, Xbox è “piatta” in Europa, gli editori mettono in dubbio il supporto e sono in arrivo altri porting su PS5

Sebbene Microsoft abbia cercato di dare una faccia felice alle cose, il futuro di Xbox – almeno Xbox come marchio premium con il proprio hardware ed esclusive – non è mai stato così in discussione. Il mese scorso Microsoft ha cercato di dissipare le preoccupazioni con un aggiornamento Xbox Business, rivelando che molti giochi più vecchi e più piccoli sono ora multipiattaforma, ma altri, come Starfield, al momento non lo sono. Inoltre, si sono impegnati a continuare a lavorare su un nuovo hardware che, a quanto pare, porterà “al più grande salto tecnologico di sempre” (non so come pensino di realizzare questo vanto).

Sembra tutto positivo, ma potrebbe essere in contrasto con alcune delle dure realtà che Xbox deve affrontare nello spazio console. Secondo Christopher Dring di GameIndustry.biz, che in passato ha dimostrato di essere una fonte affidabile di aggiornamenti del settore, ha sentito da un editore “molto importante” e da un altro pub indipendente che la serie Xbox L'anno scorso non è andata poi così bene, con alcuni rivenditori europei che hanno abbandonato la serie Xbox

I punti di preoccupazione non finiscono qui, poiché Dring ha sentito che la “maggior parte” delle esclusive Xbox finirà su PS5 ad un certo punto, e viene posta meno attenzione su Game Pass, che ha ampiamente raggiunto un plateau di popolarità. . Ovviamente, prendilo con le pinze, ma GamesIndustry non è nota per pubblicare titoli entusiasmanti o voci vaghe.

Microsoft può dire che vuole continuare a realizzare hardware come vuole, ma se gli editori smettono di preoccuparsi di mettere il loro software sulla tua piattaforma, è lì che entra in gioco la realtà. Fu allora che le cose iniziarono a farsi spaventose per Nintendo durante l'era Gamecube. Questo è quello che è successo a Sega prima di dover rinunciare al proprio hardware. Il fatto che “PC, PlayStation e Xbox” siano la piattaforma standard per tutti i giochi di terze parti non è qualcosa su cui Microsoft può fare affidamento per sempre. Con l'acquisto di Activision Blizzard, Microsoft è ora uno dei più grandi editori di terze parti al mondo, e sarà difficile sfuggire alla spinta che li spinge ulteriormente in questa direzione.

READ  Horizon Forbidden West viene bombardato su PS5 e PS4 senza motivo

cosa ne pensi? Vedi un futuro in cui la Xbox tradizionale è ancora una cosa o è solo la scritta sul muro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto