Simone Biles vince la Core Hydration Classic sulla strada per le Olimpiadi di Parigi 2024

Tim Nwachukwu/Getty Images

Simone Biles si esibisce sulle sbarre irregolari durante il Core Hydration Classic 2024 presso l’XL Center di Hartford, nel Connecticut.



CNN

Stella globale Simone Biles Sabato ha superato il Core Hydration Classic vincendo la medaglia d’oro a tutto tondo nel primo passo verso la qualificazione delle ginnaste americane per competere ai Giochi di Parigi del 2024. Olimpiadi quest’estate.

Il punteggio complessivo di Biles di 59.500 è stato di quasi due punti migliori della medaglia d’argento a tutto tondo Chiles Jones e più di quattro punti migliore della medaglia di bronzo Jordan Chiles.

Sulla strada per le Olimpiadi di Parigi, la 27enne Biles gareggerà ai Campionati statunitensi a Fort Worth, Texas, a partire dal 30 maggio, seguiti dalle prove olimpiche statunitensi a partire dal 27 giugno a Minneapolis, Minnesota.

Tre campioni olimpici scenderanno in campo per la prima volta sabato, con Gabby Douglas e Sunisa Lee – che hanno conquistato medaglie d’oro olimpiche rispettivamente nel 2012 e nel 2021 – che gareggeranno insieme a Biles nel torneo. È successo (Hartford, Connecticut).

L’ultima volta che le tre donne hanno gareggiato l’una contro l’altra otto anni fa ai campionati nazionali, Biles ha vinto il primo posto, Douglas si è classificata quarta e Lee si è classificata decima nella divisione junior.

Da allora, i tre hanno ottenuto un enorme successo, ma ognuno ha affrontato le proprie sfide, aggiungendo un tocco di rimonta ai loro tentativi di qualificarsi per Parigi, che inizieranno sul serio sabato.

Nonostante questo campo di talento, è Biles che rimane l’attrazione principale. Si è ritirata da diversi eventi alle Olimpiadi di Tokyo dopo aver subito quelle che sono conosciute come “distorsioni” – un blocco mentale che fa perdere la posizione a una ginnasta in aria – ma ora sta cercando di aggiungere al suo bottino di sette medaglie olimpiche a Parigi. 2024.

READ  Il nuotatore transgender della Yale University Isaac Heng ha vinto la Ivy League a 50 anni gratuitamente

Biles ha vinto il bronzo alla trave a Tokyo, ma si è preso una lunga pausa dalla ginnastica dopo i Giochi prima di tornare a questo sport l’anno scorso.

Poco dopo il suo ritorno, vinse quattro medaglie d’oro, più una d’argento, ai Campionati del mondo e divenne la ginnasta più decorata di tutti i tempi. superiore Il bielorusso Vitaly Scherbo ha ottenuto 33 medaglie totali sia alle Olimpiadi che ai Campionati del mondo.

Alex Livesey/Getty Images

Gabby Douglas sta cercando di qualificarsi per le Olimpiadi di Parigi dopo un’assenza di otto anni dalle competizioni.

Dopo il successo di Biles al Core Hydration Classic, l’ultima possibilità per le ginnaste di assicurarsi un posto lungo il percorso verso le qualificazioni per Parigi arriva ai Campionati Nazionali di giugno, dove i migliori giocatori verranno selezionati per le prove olimpiche.

Nel frattempo, la tre volte medaglia d’oro olimpica Douglas ha fatto la sua seconda apparizione competitiva Sabato dalle Olimpiadi di Rio 2016, 10 mesi dopo aver annunciato il suo ritorno allo sport.

Douglas si è resa conto che le mancava la competizione mentre guardava i Campionati nazionali statunitensi nel 2022, ha detto a NBC News Now, e ha deciso di riprendere ad allenarsi. “Ora non posso credere che sto praticando di nuovo questo sport”, ha aggiunto.

Douglas, che iniziò a gareggiare sulle parallele asimmetriche, Graffiato dal resto NBC Olympics ha riportato l’evento dopo la prima sessione e ha registrato un 10.100 dopo due cadute.

Andy Lyons/Getty Images

Sunisa Lee ha vinto la medaglia d’oro olimpica a tutto tondo alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

E potrei anche farlo Ha sopportato lunghi periodi lontano dalla palestra Dalla sua vittoria olimpica tre anni fa. La malattia renale ha minacciato di far deragliare la sua carriera di ginnasta, ma il trattamento le ha permesso di gestire la sua condizione e di puntare su Parigi.

READ  Mark Daigneault dei Thunder ha dimostrato di essere un'élite e sarà incoronato Allenatore dell'anno

Ha detto che l’esempio di Biles è stato fonte di ispirazione per Lee Reuters Nell’ultimo mese, l’ha aiutata a diventare più aperta riguardo alla sua salute mentale.

Le Olimpiadi della NBC hanno riferito che il campione nazionale statunitense del 2022 Connor MacLean si è infortunato durante un riscaldamento sul pavimento prima dell’inizio della seconda sessione ed è stato portato dal pavimento della competizione su una sedia a rotelle.

Biles ha gareggiato contro altre 13 medaglie delle Olimpiadi, dei Campionati del mondo e/o dei Giochi Panamericani questo fine settimana, tra cui la campionessa olimpica di Tokyo Jade Carey e la sei volte medaglia dei Campionati del mondo Shelles Jones.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto