Warner Bros. Il Signore degli Anelli: Caccia a Gollum Fan chiude dopo 15 anni dopo aver rivelato un nuovo film

Dopo aver annunciato Il Signore degli Anelli: La Caccia a Gollum come film prodotto da Peter Jackson, la cui uscita è prevista per il 2026, Warner Bros. Un avvertimento sul copyright contro un fan film con lo stesso nome anche se è in streaming su YouTube da 15 anni.

Caccia a Gollum è stato annunciato ieri, 9 maggio 2024, come un nuovo film del Signore degli Anelli interpretato e diretto dall’attore originale di Gollum Andy Serkis. Ma il nome stesso era familiare ai fan di lunga data del franchise che hanno guardato il fan film di Independent Online Cinema del 2009, che ha avuto 13,6 milioni di visualizzazioni su Youtube Prima di essere portato offline.

Tuttavia, visitando la pagina del film ora viene visualizzata la schermata “Video non disponibile”. “Questo video contiene contenuti della Warner Bros. Entertainment, che lo ha bloccato per motivi di copyright”, si legge nella pagina.

Quindi i fan del Signore degli Anelli hanno dovuto bilanciare l’entusiasmo per il nuovo film con la frustrazione provata dalla Warner Bros.. Perché anche lei ha preso qualcosa dalla società.

“Quegli avidi bastardi non possono fare a meno di accumulare ogni centesimo, come Smaug.” Il video ha già ricevuto 13 milioni di visualizzazioni ed è rimasto lì tranquillamente per tutti questi anni.

“Questo è così debole”, ha detto Delicious_Series3869 su A Reddit Condividi rimozione discussione. “Questi avidi bastardi non possono fare a meno di risparmiare ogni centesimo, come Smaug. Il video ha già avuto 13 milioni di visualizzazioni ed è esistito pacificamente in tutti questi anni.” IGN ha chiesto alla Warner Bros. commento.

READ  Quentin Tarantino lascia improvvisamente il critico cinematografico dopo un apparente cambiamento di opinione - rapporto

Caccia a Gollum è il primo dei due nuovi film live-action del Signore degli Anelli. Annunciando il nuovo film, il CEO della Warner Bros. ha dichiarato: David Zaslav afferma che il franchising è “ampiamente sottoutilizzato” e che la sua azienda “sta lavorando duramente per risolvere il problema”.

Gli adattamenti dell’opera originale dell’autore J. R. R. Tolkien sono diventati popolari e di grande successo in tutto il mondo dello spettacolo. Amazon ha continuato la serie Il Signore degli Anelli con il suo programma televisivo The Rings of Power, la cui prima stagione è stata rilasciata nel 2022 su Prime Video. La stagione 2 è stata annunciata prima dell’uscita della stagione 1 e prima della première della stagione 2 è stata confermata anche la stagione 3.

Il Signore degli Anelli: La Guerra dei Rohirrim è un film d’animazione di prossima uscita che racconta la storia del Castello di Helm’s Deep e del Grande Re di Rohan, Helm Hammerhand. Sarà presentato in anteprima il 13 dicembre 2024.

READ  Risultati WrestleMania 40: Drew McIntyre vince il World Heavyweight Championship, poi Damian Priest interviene per prenderglielo

Anche gli adattamenti dei videogiochi sono tornati a pieno ritmo, nonostante il disastroso lancio nel 2023 di Gollum, il proprietario del franchising Embracer Group, ha rispecchiato i commenti di Zaslav dicendo che era necessario “sfruttare il Signore degli Anelli in un modo molto significativo” trasformandolo in “uno dei migliori”. i più grandi giochi in franchising del mondo.

I giochi attualmente in fase di sviluppo includono il gioco multiplayer online di Amazon Games Il Signore degli Anelli, che era in fase di sviluppo iniziale a maggio 2023, e un accogliente simulatore di vita chiamato Tales of the Shire.

Ryan Dinsdale è un reporter freelance presso IGN. Parlerà di The Witcher tutto il giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto