Angel Reese lascerà la LSU ed entrerà nel draft WNBA

La star del basket femminile della LSU Angel Reese ha dichiarato a favore del draft WNBA in un articolo della rivista Vogue. Il tre volte All-American ha condiviso i suoi piani con l'outlet di moda a marzo e l'intervista è stata pubblicata mercoledì.

“Ho fatto tutto quello che volevo al college” Reese ha detto. “Ho vinto un campionato nazionale, me lo sono guadagnato [Southeastern Conference] Giocatore dell'anno, sono un All-American. Il mio obiettivo finale è diventare un professionista e uno dei migliori giocatori di basket che abbia mai giocato. Mi sento pronto.

Reese ha trascorso due stagioni alla LSU, dove ha guidato il programma al suo primo campionato, sconfiggendo l'Iowa in finale lo scorso aprile. La sua carriera universitaria si è conclusa lunedì con una sconfitta contro gli Hawkeyes nell'Elite Eight di quest'anno.

Il nativo di Baltimora ha giocato le sue prime due stagioni al Maryland, dove è stato il giocatore con il punteggio più alto nella storia del programma e ha guadagnato gli onori All-American dopo la sua seconda stagione. Nel 2022, si è trasferito alla LSU, dove la sua popolarità ha superato il basket universitario.

I fan hanno soprannominato Reese la “Barbie Bayeau” per il suo stile in campo e il suo senso della moda. È diventato rapidamente uno degli atleti con i maggiori incassi dell'era NIL (nome, immagine, aspetto), ha firmato accordi con Beats by Dre, Airbnb, Mercedes-Benz e Goldman Sachs e ha attirato più di 5 milioni di follower in totale. Account TikTok e Instagram.

Le buffonate di Reese sono diventate virali dopo la partita di campionato dello scorso anno, durante la quale ha mostrato il suo anulare e ha concluso un'interpretazione del gesto “You Can't See Me” del wrestler professionista John Cena verso la star dell'Iowa Kaitlyn Clark. Le sue provocazioni hanno scatenato una tempesta online e ha difeso le sue azioni, sottolineando che Clarke aveva fatto gesti simili nei confronti degli avversari nei giochi precedenti.

READ  Disney Plus paga $ 2 al mese per streamer nuovi e di ritorno

Dopo aver vinto il titolo nel 2023, Reese è apparsa in Sports Illustrated Swimsuit Issue su “Saturday Night Live” e ha fatto un cameo nel video musicale della canzone di Cardi B e Lotto “Put It On The Floor Again”.

“Certo, voglio fare tutto in grande. Non voglio che nulla sia semplice”, ha detto la ventunenne a Vogue, ispirata dalla decisione della leggenda del tennis Serena Williams di annunciare il suo ritiro nel 2022, e dal suo desiderio di annunciare le sue intenzioni di pubblicazione.

La LSU è entrata in questa stagione con grandi aspettative dopo che Reese è tornato e si è ricaricato sul portale di trasferimento. Ma la squadra ha subito un ribaltamento nell'apertura della stagione contro il Colorado.

L'allenatore della LSU Kim Mulkey ha messo in panchina Reese a metà della partita del 14 novembre contro Kent State per quelli che in seguito descrisse come “problemi di spogliatoio” per ragioni sconosciute. Reese si è unito alla squadra quattro partite dopo e ha guidato i Tigers oltre il numero 9 della Virginia Tech. Dopo la partita, ha detto ai giornalisti: “È molto importante prendersi del tempo per se stessi. Sentivo che era importante resettare e concentrarmi all’interno della squadra. Sono felice di essere tornato, questo posto è stato fantastico stasera. Sono felice di essere qui con loro.

Reese ha ottenuto una media doppia-doppia e si è guadagnato il titolo All-American dell'Associated Press nelle ultime tre stagioni. L'attaccante alto 1,80 guida la squadra nel punteggio con 18,6 punti a partita in questa stagione ed è secondo nella nazione con 13,4 rimbalzi a partita. La sua prestazione da 17 punti e 20 rimbalzi nella sconfitta di lunedì contro l'Iowa è stata la sua 27esima doppia doppia della stagione.

READ  I marinai usano il cartello "aiuto" delle fronde di palma per aiutare incagliati su una remota isola del Pacifico

Dopo la perdita, Reese e Clark si sollevano a vicenda e condividono un breve abbraccio. Nei suoi commenti post partita, Rees ha detto ai giornalisti: “Ne ho passate tante, ho visto molto, sono stato colpito molto. Minacce di morte, sono stata sessualizzata, sono stata minacciata, ho attraversato così tante cose e ogni volta sono stata forte. Cerco di difendere i miei compagni di squadra perché non voglio che mi deludano e non siano lì per loro.

Reese si unisce a Clark, Cameron Brink di Stanford, Rickia Jackson del Tennessee e Camila Cardoso della Carolina del Sud tra i migliori giocatori del draft del 15 aprile. È una scelta prevista nella top 10.

“Riesco a lavorare con donne con bambini, donne con famiglia”, ha detto Reese della WNBA. “Ogni giorno mi faccio il culo. E chi non lo vuole? Non voglio che nulla nella mia vita sia facile.” .

“Voglio ricominciare da capo. Voglio essere di nuovo una matricola e ricostruirmi; voglio essere abbattuto, imparare e crescere al livello successivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto