Apple riduce i prezzi dell’iPhone in Cina a causa della forte concorrenza con Huawei

PECHINO (Reuters) – Apple Inc ha lanciato un’aggressiva campagna di sconti sul suo sito ufficiale Tmall in Cina, offrendo sconti fino a 2.300 yuan (318 dollari) su modelli selezionati di iPhone.

Questa riduzione arriva mentre il colosso tecnologico americano cerca di difendere la propria posizione nel mercato avanzato degli smartphone, affrontando la crescente concorrenza di concorrenti locali come Huawei.

L’offerta va dal 20 al 28 maggio ed è più significativa di quella offerta da Apple a febbraio.

Mentre lo sconto più alto nella campagna di febbraio era di 1.150 yuan, questa volta gli sconti raggiungono i 2.300 yuan. Lo sconto maggiore si applica al modello iPhone 15 Pro Max da 1 TB, mentre anche altri modelli stanno registrando riduzioni di prezzo significative.

IMMAGINE DEL FILE: Le persone guardano il nuovo iPhone 15 Pro mentre il nuovo iPhone 15 di Apple sarà ufficialmente in vendita in tutta la Cina presso l'Apple Store di Shanghai

Apple iPhone 15 è stato lanciato in Cina presso l’Apple Store di Shanghai. (Reuters)

Ad esempio, la versione da 128 GB del modello base di iPhone 15 ha uno sconto di 1.400 yuan, secondo i controlli Reuters di lunedì.

La crescente pressione competitiva su Apple arriva dopo che Huawei il mese scorso ha presentato la sua nuova serie di smartphone avanzati, Pura 70, dopo aver lanciato il telefono Mate 60 lo scorso agosto.

I precedenti sforzi di sconti di Apple nel mese di febbraio sembrano aver aiutato l’azienda a mitigare il rallentamento delle vendite in Cina.

Le spedizioni di Apple in Cina sono aumentate del 12% a marzo, secondo i calcoli Reuters basati sui dati della China Academy of Information and Communications Technology (CAICT). Ciò rappresenta un miglioramento significativo rispetto ai primi due mesi del 2024, quando l’azienda ha registrato un calo delle vendite del 37%.

READ  Agli utenti Apple viene impedito l'accesso ai propri ID Apple senza alcuna spiegazione

(Segnalazione di Liam Moe e Casey Hall; Montaggio di Emilia Sithole-Matarise)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto