Canes firma un prolungamento pluriennale per Brind’Amour

Raleigh, Carolina del Nord. Don Waddell, presidente e direttore generale dei Carolina Hurricanes della National Hockey League, ha annunciato oggi che la squadra ha accettato un prolungamento del contratto pluriennale con il suo capo allenatore. Rod Brind’Amour. Anche gli assistenti allenatori Jeff Daniels e Tim Gleason, il video coach Chris Huffine e l’allenatore dei portieri Paul Schoenfelder hanno concordato estensioni pluriennali. Lunedì alle 10:00 alla PNC Arena si terrà una conferenza stampa di fine stagione con Brind’Amour e Waddell.

“Rud ha svolto un ruolo fondamentale nel successo che abbiamo avuto nelle ultime sei stagioni.” Ha detto Waddell. “Da quando è entrato a far parte dell’organizzazione 24 anni fa, Rod ha incarnato ciò che significa essere un Hurricane. Speriamo di mantenerlo un Hurricane per tutta la vita.”

Brind’Amour, 53 anni, ha un record di 278-130-44 in sei stagioni dietro la panchina con gli Hurricanes, dopo essere stato nominato 14esimo allenatore nella storia della franchigia l’8 maggio 2018. Durante il suo mandato da allenatore, Carolina ha il terzo -maggior numero di vittorie e punti (600) nella NHL. Gli Hurricanes hanno registrato un record di 52-23-7 nel 2023-24, diventando una delle sole sei squadre nella storia della NHL a registrare tre stagioni consecutive da 50 vittorie. Carolina ha vinto tre titoli di sezione con Brind’Amour, finendo in testa alla Central Division nel 2020-21 e alla Metropolitan Division nel 2021-22 e 2022-23. Gli Hurricanes hanno vinto almeno una serie post-stagionale in tutte e sei le stagioni sotto Brind’Amour, inclusa una vittoria per 4-1 sui New York Islanders nel primo turno della Eastern Conference 2024, e si unisce a Pat Burns come secondo allenatore nella storia del campionato. vincere Con una serie di playoff in ciascuna delle sue prime sei stagioni dietro la panchina. Tra tutti gli allenatori nella storia della franchigia, è al primo posto nelle vittorie nei playoff (38) e al secondo nelle vittorie nella stagione regolare.

READ  L'espansione della WNBA è diretta a 16 squadre, afferma il commissario. Opzioni Portland, Toronto e Philadelphia

Brind’Amour ha vinto il Jack Adams Award 2020-21 come allenatore dell’anno NHL. Durante quella stagione, guidò gli Hurricanes a un record di 36-12-8, registrando la più alta percentuale di punti in una sola stagione (.714) nella storia della franchigia. In termini di percentuale di punti, Brind’Amour ha allenato Carolina in sei delle sette stagioni regolari di maggior successo nella storia della franchigia. Gli Hurricanes/Whalers hanno vinto un totale di 18 serie di playoff e Brind’Amour era dietro la panchina in otto di quelle vittorie.

Brind’Amour si è ufficialmente ritirato da giocatore il 30 giugno 2010, dopo una carriera di oltre 20 stagioni nella NHL. Selezionato dai St. Louis Blues nel primo turno dell’NHL Entry Draft del 1988, Brind’Amour completò la sua carriera classificandosi al 16° posto nella storia della NHL per partite giocate (1.484), 44° negli assist (732), 46° nei punti (1.184). ) e 54esimo per gol segnati (452) in 21 stagioni con St. Louis, Philadelphia e Carolina. È stato nominato nell’All-Rookie Team della NHL nel 1990, dopo aver registrato 61 punti (26 G, 35 A) in 79 partite con il St. Louis, e ha giocato nell’NHL All-Star Game mentre era membro dei Flyers nel 1992. Amor ha rappresentato il Canada alle Olimpiadi invernali del 1998 a Nagano, in Giappone, così come alla Coppa del mondo di hockey del 1996, ha vinto consecutivi Frank J. Selke Awards come miglior attaccante difensivo della NHL nelle stagioni 2005-2006 e 2006-2007. Come membro degli Hurricanes.

Brind’Amour ha giocato 159 partite dei playoff della Stanley Cup, totalizzando 51 gol e 60 assist (111 punti). Ha partecipato alla finale della Stanley Cup tre volte, raggiungendo la finale nel 1997 con il Philadelphia, e nel 2002 e nel 2006 con Carolina, e ha guidato gli Hurricanes al campionato della Stanley Cup 2006. Gli Hurricanes hanno affrontato i Philadelphia Flyers il 23 gennaio 2000. e Brind’Amour è arrivato terzo in punti carriera per gli Hurricanes da quando la squadra si è trasferita nella Carolina del Nord, accumulando 473 punti in 694 partite giocate. È anche al terzo posto negli assist (299), terzo nei goal short-handed (10), quinto nei goal (174) e quarto nei goal power-play (60) nella storia della squadra della Carolina del Nord. Brind’Amour è al quarto posto nella storia della franchigia (incluso Hartford) per assist (299), quinto per punti (473) e sesto per partite giocate (694). Nominato capitano degli Hurricanes prima della stagione 2005-2006, Brind’Amour ha segnato 70 punti (31g, 39a) quella stagione portando la squadra al record di franchigia di 52 vittorie nella stagione regolare. Anche i suoi 12 gol nei playoff durante la corsa della squadra alla Stanley Cup hanno stabilito un record di franchigia.

READ  Paige Bueckers si è ripresa da un intervento chirurgico al ginocchio, si unirà alla squadra di basket femminile UConn Huskies per la partita di venerdì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto