L’infortunio di Lamont Wade Jr. apre le porte a Wilmer Flores nel dilemma del roster: NBC Sports Bay Area e California

SAN FRANCISCO – I Giants, anche in questa stagione, hanno un grosso buco da colmare al vertice della propria formazione.

San Francisco ha ottenuto un’enorme vittoria per 8-4 sui Philadelphia Phillies lunedì all’Oracle Park, ma ha avuto un prezzo.

Il prima base Lamonte Wade Jr., che guida i Giants nella media di battuta (.333) e tutti i battitori della MLB nella percentuale in base (.470), ha lasciato la partita di lunedì alla fine del quinto inning con uno stiramento al tendine del ginocchio sinistro a seguito di un colpo. . Strano. Scivola fino alla seconda base su un doppio.

L’allenatore dei Giants Bob Melvin ha detto ai giornalisti dopo la partita che la prognosi iniziale per l’infortunio di Wade “non sembra buona” e che quasi certamente sarebbe finito nella lista degli infortunati.

fino a quando? Resta da vedere, dato che Wade verrà sottoposto a una risonanza magnetica martedì.

“Non è perfetto. Sta colpendo .330 o qualcosa del genere”, ha detto Melvin. “Non molti giocatori del campionato possono fare quello che fa lui. Non è solo un buon battitore mancino, è uno dei migliori nel gioco”.

Il centrocampista Wilmer Flores ha aggiunto: “Sì, è sicuramente difficile da vedere, soprattutto considerando come sta andando la sua stagione”. “Deve solo cercare di tornare indietro il più velocemente possibile, ma fa schifo.”

Flores sarà il primo base quotidiano con Wade fuori. Questo è ciò che sanno i Giants. Tuttavia, quello che non sanno ancora è chi lo sostituirà come uno dei pochi battitori mancini nel roster. Senza Wade, l’esterno Mike Yastrzemski, l’interno Brett Wesley e il ricevitore Patrick Bailey sono gli unici giocatori rimasti nel roster di 26 uomini.

READ  Mark Coleman: L'ex star dell'UFC sta "lottando per la sua vita" dopo aver salvato i suoi genitori da un incendio in casa

Blake Sabol, colpitore mancino e esterno, è un’opzione nel roster di 40 uomini. I Giants gli hanno anche dato un’occhiata alla prima base nell’allenamento primaverile, che ora potrebbe dare i suoi frutti. Melvin ha anche menzionato il primo base Trenton Brooks, che attualmente sta colpendo .308/.426/.462 con quattro fuoricampo e 18 RBI per Triple-A Sacramento, anche se ciò richiederebbe una mossa di 40 giocatori.

I Giants sanno di avere una carenza di battitori mancini in questo momento e la soluzione non è chiara. Il centrocampista veterano Michael Conforto è vicino al ritorno, ma potrebbe aver bisogno di una o due partite di riabilitazione questa settimana prima di poter essere attivato.

Il lato positivo è che Floris è un ottimo piano assicurativo per cominciare. Similmente alla sua migliore stagione della sua carriera nel 2023, Flores non ha avuto un ruolo quotidiano per iniziare la stagione, ma infortuni importanti – che è stata una delle ironie subite da Wade – lo hanno costretto a ricoprire un ruolo da protagonista. Ha colto l’occasione e ha corso, colpendo .284/.355/.509 con 23 fuoricampo e 60 RBI in 405 battute.

Flores, come ha dimostrato la scorsa stagione, resta pronto quando viene chiamato il suo numero e mantiene lo stesso approccio al piatto, non importa quante volte giochi.

“La tua routine cambia un po’, ma la mentalità è la stessa”, ha spiegato Flores. “Cerchi di avere buoni colpi e di colpire forte la palla. Non cambia davvero nulla.”

Anche se non ha bisogno di produrre al livello dell’anno scorso dato che la formazione è molto più forte in questa stagione, i Giants darebbero sicuramente il benvenuto a Flores mentre abbraccia il suo ruolo quotidiano e diventa uno dei battitori più costanti della formazione.

READ  Dan Hurley della UConn, arrabbiato con un fan, subisce un fallo

Scarica e segui il podcast Giants Talk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto