Eamonn Walker dei Chicago Fire finalmente esce: come se n’è andato il capo Boden

AVVISO SPOILER: questa storia contiene storie di Never Say Goodbye, la dodicesima stagione di Chicago Fire in anteprima il 22 maggio.

È stata una notte d’addio per Chicago Fire. Il finale della stagione 12 è stato l’episodio finale di Eamonn Walker nei panni del capo del battaglione Wallace Boden. L’attore, che è stato il capo della Firehouse 51 da quando la serie ha debuttato nel 2012, non apparirà come un personaggio regolare a partire dalla prossima stagione.

Dopo una decisione difficile, Boden ha deciso di gettarsi sul ring per diventare vice commissario, soprattutto perché i candidati (in particolare il capo Robinson) non sarebbero stati in grado di guidare come il dipartimento avrebbe meritato. Se diventasse DC, dovrebbe lasciare la 51 per sempre. Dopo aver informato la squadra, dice a Herman (David Eigenberg) che con poche possibilità di ottenere una promozione, vorrebbe accettare il suo lavoro.

Alla fine, Boden credeva di essere stato da meno. Tuttavia, dopo aver appreso che Stella (Miranda Rae Mayo) è andata a Oakland per garantire per lui e dimostrare quanto riesce a unire le persone, viene nominato nuovo vice commissario dei vigili del fuoco di Chicago.

Walker, che è apparso in un totale di 252 episodi di Chicago Fire, è il terzo personaggio regolare ad uscire in questa stagione dopo Alberto Rosende e Kara Kilmer, che se ne sono andati nella prima metà della dodicesima stagione.

Mentre il finale di stagione sembrava finire con il gruppo che salutava Bowden, in realtà c’era un altro segreto in attesa di essere rivelato. Il nuovo pompiere Jack Damon (Michael Bradway), che ha mantenuto il segreto da quando si è unito alla Caserma 51, dice la verità negli ultimi momenti. Ha rivelato a Kelly Severide (Taylor Kinney) che l’ultima chiamata è arrivata a lui e ha perso la pazienza perché ha visto un padre trattare male suo figlio. Ha detto di aver colpito vicino a casa, rivelando che suo padre lo trattava male, e il nome del padre era Benny Severide.

READ  Lovers & Friends Festival 2024 annullato a causa del "tempo pericoloso"

Benny, interpretato dal defunto Treat Williams in 16 episodi, è il padre di Kelly che morì dopo aver subito un ictus nella settima stagione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto