Elezioni locali nel Regno Unito: l’ex primo ministro Boris Johnson si è allontanato dal seggio elettorale dopo aver dimenticato la carta d’identità

zz/KGC-254/Star Max/IPx/AP/file

Boris Johnson ha introdotto i requisiti di un documento d’identità con foto nel 2022 mentre si trovava a Downing Street.



CNN

Boris Johnson è stato rifiutato da a Seggio elettorale Mentre cercavo di votare nel Regno Unito Elezioni locali Dopo aver dimenticato di portare con sé un documento d’identità con foto, un requisito che aveva imposto quando era Primo Ministro.

I media dell’Autorità Palestinese hanno riferito che il personale del seggio elettorale ha dovuto allontanare l’ex primo ministro mentre tentava di esprimere il suo voto giovedì nel sud dell’Oxfordshire.

Johnson è poi tornato con l’identificazione necessaria e ha potuto votare.

Il governo conservatore di Johnson ha introdotto nuove regole che richiedono un documento d’identità con foto per votare nella legge elettorale del 2022.

La legge è stata ampiamente criticata quando è stata introdotta. Commissione elettorale del Regno Unito alla cautela Nel 2023, la legge potrebbe escludere dal voto centinaia di migliaia di persone e colpire in particolare i disoccupati o i membri delle minoranze etniche.

UN un report Un gruppo di parlamentari trasversale ai partiti ha avvertito a marzo che milioni di elettori sarebbero stati privati ​​del diritto di voto alle prossime elezioni generali a causa del sistema di registrazione elettorale del paese.

Ha affermato che il requisito dell’identità dell’elettore “ha impedito alle persone che non avevano l’ID corretto di votare e sono state consentite solo alcune forme di identità”.

Tra coloro che giovedì si sono allontanati dalle urne c’era il veterano dell’esercito Adam Diver, che ha detto di essere “frustrato” quando non ha potuto votare, poiché la sua carta d’identità da veterano non è stata accettata.

READ  Un forte terremoto scuote la zona colpita della penisola di Noto in Giappone

Il ministro dei veterani Johnny Mercer si è scusato con il subacqueo.

“La legislazione sulle forme di identificazione accettabili è stata approvata prima che le carte d’identità dei veterani iniziassero ad essere emesse nel gennaio di quest’anno. Farò del mio meglio per cambiarla prima della prossima data”, ha detto Mercer.

Giovedì si sono svolte in tutto il paese le elezioni locali per scegliere più di 100 comuni e diversi sindaci.

Con circa un terzo dei risultati annunciati, la perdita di oltre 100 seggi nei consigli locali e di un seggio parlamentare nelle elezioni suppletive indica che le elezioni nazionali, nelle quali il primo ministro Rishi Sunak e il suo partito sono in svantaggio, sono valide.

I risultati significano anche che se domani si tenessero le elezioni generali, il Partito laburista all’opposizione quasi certamente vincerebbe il potere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto