Il frazionamento azionario di Nvidia non è una cosa che gli investitori dovrebbero ignorare: riepilogo mattutino

Questo è il riepilogo mattutino di oggi e puoi farlo Iscrizione Per ricevere nella tua casella di posta ogni mattina:

Le azioni di Nvidia (NVDA) hanno chiuso giovedì a un massimo di $ 1.038.

Entro un mese, il prezzo di chiusura sarà più vicino a 104.

Questo perché con il suo rapporto sugli utili di successo di mercoledì, la società ha annunciato un frazionamento azionario 10 per 1, il che significa che gli azionisti esistenti riceveranno 10 azioni Nvidia per ogni 1 al 10% del valore di mercato. .

A prima vista, questa è solo divisione.

Il numero di azioni Nvidia in circolazione aumenta e il prezzo per azione diminuisce; Non vi è alcuna variazione nel valore dell’impresa.

Ma come Sam Roe di TKer lo ha notato a febbraio Dopo che Walmart (WMT) ha annunciato il proprio frazionamento azionario 3 per 1, la storia del mercato non è stata così neutrale sulla questione.

I dati della Bank of America citati da TKer mostrano che il rendimento medio a 12 mesi per qualsiasi titolo dopo un frazionamento è del 25,4%, più del doppio del rendimento medio annuo del mercato nel suo complesso.

In altre parole, le aziende hanno maggiori probabilità di frazionare le proprie azioni nei periodi buoni piuttosto che in quelli cattivi. In particolare, il frazionamento azionario di Nvidia ha comportato anche un aumento del 150% del dividendo.

Durante un commento del suo CEO, Jensen Huang, che la domanda per i suoi chip rimane forte, mentre i profitti e le vendite sono aumentati rispettivamente di oltre il 400% e il 200%, Nvidia è in buona forma, poiché i cicli economici spesso fluiscono e rifluiscono rapidamente. Il rapporto cambia il modo in cui le aziende ricompensano gli azionisti.

READ  40 La migliore bassetti lenzuola del 2022 - Non acquistare una bassetti lenzuola finché non leggi QUESTO!
Jensen Huang, CEO di NVIDIA, parla durante la conferenza annuale sull'intelligenza artificiale NVIDIA GTC presso il SAP Center di San Jose, California, il 18 marzo 2024.  (Foto di Josh Edelson/AFP) (Foto di Josh Edelson/AFP tramite Getty Images)

Il CEO di Nvidia Jensen Huang parla durante la conferenza annuale sull’intelligenza artificiale di Nvidia GTC presso il SAP Center di San Jose, California, il 18 marzo 2024. (JOSH EDELSON/AFP tramite Getty Images) (Josh Edelson tramite Getty Images)

Il nuovo dividendo di Nvidia aumenterà il pagamento agli azionisti a quasi 1 miliardo di dollari all’anno dai 395 milioni di dollari del suo ultimo anno fiscale. Alcuni potrebbero dire che è una miseria per un’azienda che ha avuto quasi 15 miliardi di dollari di flusso di cassa libero nel suo ultimo trimestre.

E data la performance delle azioni di Nvidia nella storia recente – le azioni sono aumentate del 2.600% negli ultimi cinque anni rispetto al guadagno del 120% del Nasdaq – la società sembra avere pochi problemi a motivare gli investitori a possedere le sue azioni.

Ma i rendimenti per gli azionisti tendono a essere trascurati dagli investitori.

L’aumento dei dividendi rappresenta un aumento significativo di ciò che Nvidia ha promesso di pagare regolarmente agli azionisti.

Un impegno che in genere si ribalta solo nei momenti peggiori di un’azienda: segna l’ulteriore allontanamento di Nvidia dal soffermarsi su eventuali aspetti negativi dell’attuale boom dell’intelligenza artificiale.

Fare clic qui per un’analisi approfondita, comprese le ultime notizie sul mercato azionario e gli eventi di movimento delle azioni

Leggi le ultime notizie finanziarie e commerciali da Yahoo Finanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto