Il miliardario giapponese annulla la missione pianificata della navicella spaziale sulla Luna

ORLANDO, Florida — Il miliardario giapponese che è stato il primo cliente commerciale della navicella spaziale Starship di SpaceX ha improvvisamente staccato la spina dalla sua proposta di missione fantasy attorno alla luna.

In una lettera datata 1 giugno, Yusaku Maezawa ha annunciato di aver annullato la sua missione “dearMoon”, che avrebbe portato lui e otto artisti intorno alla luna su un’astronave. Ha sottolineato i continui ritardi nella missione e l’incertezza sulla sua data di lancio.

“Sono stati presi accordi con SpaceX per fissare un lancio entro la fine del 2023”, ha affermato il progetto DearMoon in una nota. dichiarazione Pubblicato sul suo sito web. “Tuttavia, sfortunatamente, un lancio nel 2023 è diventato irrealizzabile e, senza una chiara tempistica a breve termine, è con il cuore pesante che Maezawa ha preso l’inevitabile decisione di annullare il progetto”.

“Ho firmato il contratto nel 2018 partendo dal presupposto che DearMoon sarebbe stato lanciato entro la fine del 2023”, ha detto Maezawa. Pubblicare sui social il 1° giugno. “Non posso pianificare il mio futuro in questa situazione, e mi dispiace dover far aspettare ancora i membri dell’equipaggio, da qui la difficile decisione di annullare in questo momento”.

Maezawa è stato il primo cliente SpaceX annunciato per Starship in un evento di settembre 2018 presso la sede di SpaceX, quando il veicolo era ancora conosciuto come BFR, o Big Falcon Rocket. Maezawa ha versato un acconto di una dimensione non rivelata, che il CEO di SpaceX Elon Musk ha descritto come un “importo non banale” che avrebbe un “impatto materiale sul programma BFR”.

READ  Zelda: maschera Cutscene di Majora quando si passa apparentemente "più perfezionati a N64" dall'emulazione Wii Virtual Console

All’epoca, l’obiettivo era lanciare la missione entro il 2023, ma anche allora Musk avvertì che la tempistica potrebbe non essere realizzabile. All’epoca disse: “Devi fissare una data, che è la data in cui le cose andranno bene”. “Naturalmente abbiamo una realtà e le cose non stanno andando bene nella realtà.”

La navicella spaziale non ha ancora viaggiato sulla Luna, trasportato esseri umani e nemmeno raggiunto l’orbita. SpaceX si sta preparando per un quarto volo di prova integrato Starship/Super Heavy, previsto entro il 6 giugno, che farà volare il veicolo su una traiettoria suborbitale con l’obiettivo principale di dimostrare che sia il booster Super Heavy che lo stadio superiore dell’astronave possono tornare alla normalità. superficie senza prima romperla.

SpaceX si è sempre più concentrata sul far volare Starship in modo che possa effettuare un atterraggio lunare con equipaggio per la NASA nell’ambito di un contratto Human Landing System assegnato nel 2021. La società sta anche lavorando per aumentare la velocità di volo di Starship per supportare i lanci dei satelliti Starlink.

Tuttavia, Maezawa è stato lento anche nella scelta delle persone che lo accompagnassero. Solo nel dicembre 2022 DearMoon ha rivelato pubblicamente le otto persone che avrebbero viaggiato con Maezawa in missione, insieme a due sostituti. Tuttavia, a quel punto, era chiaro che la Starship non sarebbe stata pronta a compiere la missione nel 2023 o forse diversi anni dopo, e il progetto non ha fornito una cronologia per la missione quando ha annunciato l’equipaggio.

Alcune delle persone scelte per DearMoon si sono espresse sui social media dopo che Maezawa ha annunciato la cancellazione. “Non eravamo a conoscenza di questa possibilità.” Egli ha detto Tim Dowd, un personaggio di YouTube noto come “l’astronauta di tutti i giorni”. “Ho espresso il mio punto di vista, anche prima dell’annuncio, secondo cui è improbabile che DearMoon si realizzi nei prossimi anni”.

READ  Trasferimento di denaro La Toyota GR Corolla ha causato danni per 42.000 dollari: rapporto

Ha aggiunto di essere “estremamente deluso” dalla decisione. “Piano piano mi sono permesso di immaginare un viaggio sulla luna a poco a poco.”

“Siamo stati abbandonati apparentemente per impazienza.” Egli ha detto Rhiannon Adam, la fotografa irlandese che era l’unica donna nell’equipaggio principale di DearMoon, ha espresso una dura critica alla decisione di Maezawa. “Essendo una persona dalla mentalità critica, molto di questo non ha senso, soprattutto in termini di cronologia. Non avrei mai creduto che saremmo arrivati ​​al 2023 o al 2024”.

Ha detto che lei e gli altri selezionati per partecipare a DearMoon erano disposti ad aspettare ma non sono stati consultati da Maezawa prima dell’annuncio della cancellazione. “Mi ha fatto dubitare dell’integrità del progetto e mi ha fatto sentire sfruttato.”

Maezawa è riuscito ad andare nello spazio, ma non con SpaceX. Nel dicembre 2021, lui e il copilota Yuzo Hirano hanno volato su una navicella spaziale Soyuz verso la Stazione Spaziale Internazionale, trascorrendo una settimana e mezza nello spazio prima di tornare. Questa missione è stata organizzata da Space Adventures, una compagnia di turismo spaziale.

C’è un’altra missione lunare commerciale di Starship: nell’ottobre 2022, Dennis Tito, il primo turista spaziale commerciale a visitare la Stazione Spaziale Internazionale nel 2001, annunciò che lui e sua moglie avrebbero viaggiato in una missione Starship intorno alla luna con un massimo di altre 10 persone. Né lui né SpaceX hanno annunciato una data per la missione in quel momento, né hanno fornito aggiornamenti sul suo stato da allora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto