Dicembre 8, 2021

Napoli Calcio Mania

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più sul Napoli Calcio Mania

Il presidente filippino Duterte si candiderà oggi al Senato, non contro sua figlia – aiutante

Il senatore filippino Christopher “Bang” Ko, i suoi sostenitori si sono riuniti fuori dalla Commissione elettorale il 13 novembre 2021 a Manila, nelle Filippine, dopo aver presentato la sua candidatura alla presidenza per le elezioni nazionali del 2022. REUTERS / Lisa Marie David

  • Presidente, la figlia si ama, non combatterà – portavoce
  • Sarah Duterte-Corpio si candida alla vicepresidenza
  • Emozione come scadenza per cambiare approccio ai candidati

MANILA, 15 novembre – Il presidente filippino Rodrigo Duterte si candiderà alle elezioni del Senato del prossimo anno, ha detto lunedì il suo principale aiutante.

Con l’avvicinarsi della scadenza di lunedì per i partiti politici per finalizzare i candidati, l’emarginazione degli elettori e i cambiamenti dell’ultimo minuto sono ancora possibili in imprevedibili ma significative gare presidenziali e vicepresidenti.

Christopher “Pang Ko”, uno stretto collaboratore di Duterte, ha confermato in un messaggio di testo a Reuters come senatore in corsa per la presidenza che si sarebbe candidato al Senato nelle elezioni del 2022.

Duterte non può candidarsi di nuovo alla presidenza, ma potrebbe candidarsi per altre cariche.

I commenti di Cowen sono contrari al capo delle comunicazioni di Duterte sabato, che ha affermato che si sarebbe candidato come presidente e vicepresidente, sfidando sua figlia, Sarah Duterte-Corbio, a candidarsi come sindaco.

Il portavoce del presidente, Harry Rogue, ha negato le accuse all’inizio della giornata.

“Cosa posso dire: padre e figlia, il presidente Rodrigo Ro Tudorte e il sindaco Inde Sarah, si amano”, ha detto Rogue dopo aver presentato la sua candidatura a senatore, riferendosi a Tudorte-Corpio con il suo soprannome.

“Non correranno mai l’uno contro l’altro e non combatteranno mai per nessuna posizione”.

READ  Quote Golds contro Ravens, linea, diffusione: previsioni del modello NFL per gli esami di calcio del lunedì sera, 124-82

Nelle Filippine, il presidente e il vicepresidente vengono eletti separatamente.

La figlia di 43 anni di Duterte avrebbe dovuto candidarsi alla presidenza dopo di lui a causa della sua popolarità e del chiaro vantaggio sui candidati preferiti in tutti i sondaggi di quest’anno.

Tuttavia, si è iscritto per candidarsi alla carica di vicepresidente, ma potrebbe ancora cambiare idea.

Al momento non si sa cosa farà dopo aver lasciato il posto.

I candidati possono ritirarsi o cambiare posizione per sostituzione entro lunedì alle 09:00 GMT.

Segnalato da Karen Lema ed Enrico Dela Cruz; Montaggio di Martin Betty e Raju Gopalakrishnan

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.