Dicembre 8, 2021

Napoli Calcio Mania

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più sul Napoli Calcio Mania

L’influenza aviaria si sta diffondendo in Europa e in Asia, sensibilizzando l’industria del pollame

La diffusione dell’influenza aviaria altamente contagiosa, comunemente nota come influenza aviaria, ha tenuto in allerta l’industria avicola sin dalle precedenti epidemie che hanno portato all’uccisione di milioni di uccelli. Le esplosioni spesso portano a restrizioni commerciali.

Poiché il virus è contagioso per l’uomo, ha attirato anche l’attenzione degli epidemiologi. La Cina afferma che l’influenza aviaria del sottotipo H5N6 ha colpito 21 infezioni umane finora quest’anno rispetto al 2020.

L’OIE ha detto lunedì, citando un rapporto di funzionari sudcoreani secondo cui circa 770.000 allevamenti di pollame in Corea del Sud erano esplosi. Tutti gli animali furono macellati.

In Asia, il Giappone ha annunciato la prima eruzione dell’inverno 2021 in un allevamento di pollame nel nord-est del paese, ha affermato l’OIE, confermando un rapporto del Ministero dell’agricoltura giapponese la scorsa settimana. Il sierotipo di questa eruzione è H5N8.

In Europa, l’epidemia di influenza aviaria H5N1 nella regione del Roland di 7.000 uccelli, secondo l’OIE norvegese.

Le epidemie di solito si verificano in autunno e sono diffuse da uccelli selvatici migratori.

In seguito alla scoperta di una variante altamente patogena dell’influenza aviaria delle anatre selvatiche vicino ad Anversa, il governo belga ha messo il paese ad alto rischio di influenza aviaria.

A ciò sono seguite azioni simili nella vicina Francia all’inizio di questo mese e nei Paesi Bassi a ottobre.

L’influenza aviaria non si trasmette mangiando prodotti a base di pollo.

READ  2021 World Series: Astros-Braves Game 1 in diretta streaming, canale TV, guarda online, conflitti, tempo per i playoff MLB