Agosto 12, 2022

Napoli Calcio Mania

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più sul Napoli Calcio Mania

Il regista di Black Panther Ryan Coogler è stato arrestato dopo aver erroneamente creduto di essere un rapinatore di banche | Ryan Coogler

Il regista di Black Panther Ryan Coogler lo ha scambiato per un rapinatore di banche ed è stato arrestato dopo aver tentato di prelevare denaro dal suo conto bancario. Coogler ha confermato l’incidenteavvenuto a gennaio, è stato inviato a Variety dopo che TMZ lo aveva segnalato per la prima volta.

Secondo un rapporto della polizia ottenuto da TMZ, Coogler, che sta attualmente girando il sequel di Black Panther: Wakanda Forever ad Atlanta, Georgia, è entrato in una banca cittadina e ha consegnato al cassiere un biglietto che diceva: “Vorrei prelevare $ 12.000 in contanti dal mio conto corrente. Per favore, rendi conto. I soldi sono altrove. Vorrei essere prudente. “

L’accordo ha scatenato un allarme, secondo il rapporto, e gli impiegati della banca hanno chiamato la polizia. Coogler e altre due persone con lui furono arrestate e successivamente rilasciate.

Coogler ha detto a Variety: “Questa situazione non sarebbe mai dovuta accadere … Tuttavia, Bank of America ha lavorato con me e l’ha affrontata con sua soddisfazione e siamo andati avanti”.

Prima del blockbuster internazionale Black Panther, uscito nel 2018, Coogler ha diretto lo spin-off di Rocky Creed nel 2015, con Michael B Jordan e Sylvester Stallone, e il suo debutto alla regia nel 2013, Fruitvale Station, su un omicidio della polizia nella vita reale che anche è apparso in Giordania nel ruolo di leadership.

READ  Country Night con Issa Lopez e Barry Jenkins - Scadenza