Settembre 29, 2022

Napoli Calcio Mania

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più sul Napoli Calcio Mania

La Cina accusa gli Stati Uniti di “aver provocato il panico” per la crisi ucraina e respinge le sanzioni contro la Russia in quanto inefficaci.

La Cina accusa gli Stati Uniti di "aver provocato il panico" per la crisi ucraina e respinge le sanzioni contro la Russia in quanto inefficaci.

PechinoCina Mercoledì, gli Stati Uniti hanno accusato gli Stati Uniti di “aver fomentato tensioni” e “aver provocato il panico” per la crisi ucraina, poco dopo che Washington aveva annunciato nuove sanzioni contro Mosca e aveva affermato che avrebbe continuato a fornire armi per rafforzare la sua UcrainaDifese contro una possibile invasione russa.

Pechino ha seguito una linea cauta nei confronti dell’Ucraina, poiché Mosca ha ammassato migliaia di truppe lungo il confine del paese vicino. La Cina ha criticato l’Occidente per aver imposto più sanzioni dopo che la Russia ha ordinato alle sue forze di entrare in due regioni separatiste ucraine che Mosca ora riconosce come indipendenti.

Il presidente Joe Biden in precedenza ha sottolineato che le sanzioni sono solo una “prima tranche”, aggiungendo che altre sanzioni accadranno se il presidente russo Vladimir Putin estenderà la sua presa militare al di fuori delle due regioni nella regione orientale del Donbass.

Cina e Russia si sono avvicinate negli ultimi anni man mano che diventano più distanti dall’Occidente e più in contrasto con gli Stati Uniti. I confini dell’Ucraina.


Continua la formazione militare russa al confine con l’Ucraina

02:16

Mercoledì, la Cina ha criticato Washington per le nuove sanzioni contro la Russia, dicendo che stavano aumentando le tensioni inviando armi in Ucraina.

La portavoce del ministero degli Esteri Hua Chunying ha detto ai giornalisti che le misure statunitensi “aumentano le tensioni, creano panico e persino esagerano il programma di guerra”.

“Se qualcuno aggiunge benzina sul fuoco mentre incolpa gli altri… questo comportamento è irresponsabile e immorale”, ha aggiunto, sottolineando gli Stati Uniti in risposta a una domanda sul ruolo della Cina nella risoluzione della situazione.

La Cina “ha invitato tutte le parti a rispettare e attribuire importanza alle legittime preoccupazioni reciproche in materia di sicurezza, cercare di risolvere i problemi attraverso negoziati e consultazioni e mantenere congiuntamente la pace e la stabilità regionali”, ha affermato.

Alla domanda se la Cina imporrebbe sanzioni alla Russia, Hua ha aggiunto che Pechino ritiene che “le sanzioni non siano mai state un modo essenziale ed efficace per risolvere i problemi”.


L’Ucraina si sta preparando per una guerra più ampia con la Russia

01:55

Oltre agli Stati Uniti, anche la Gran Bretagna, l’Unione Europea, il Giappone e l’Australia hanno annunciato sanzioni dopo che Putin ha annunciato che avrebbe inviato soldati a Donetsk e Luhansk.

Martedì, il presidente Biden ha affermato che Washington continuerà a fornire all’Ucraina armi “difensive” contro l’invasione russa e dispiegherà le forze statunitensi per rafforzare gli alleati della NATO nell’Europa orientale.

“Lasciatemi essere chiaro, queste sono mosse interamente difensive da parte nostra”, ha detto Biden in un discorso televisivo alla Casa Bianca.

READ  Enorme relitto aereo distrutto durante l'invasione russa dell'Ucraina