Powell afferma che la Fed “non è lontana” dal tagliare i tassi di interesse

Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell testimonia durante un'audizione della commissione del Senato per le banche, l'edilizia abitativa e gli affari urbani sul “Rapporto semestrale sulla politica monetaria al Congresso” presso il Dirksen Building, giovedì 7 marzo 2024.

TomWilliams | Cq-roll Call, Inc. | Belle foto

Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell giovedì ha indicato che i tagli dei tassi di interesse potrebbero non essere lontani se i segnali di inflazione coopereranno.

Nei commenti alla commissione bancaria del Senato, il presidente della Fed non ha fornito un calendario preciso su quando prevede l'allentamento, ma ha indicato che quel giorno potrebbe arrivare presto.

“Siamo in attesa di maggiore fiducia, ovvero che l'inflazione si muova costantemente intorno al 2%. Quando avremo quella fiducia, non saremo lontani da ciò, e sarebbe opportuno iniziare a ridurre il livello di moderazione.” Powell ha risposto a una domanda sui tassi e sull'inflazione. “Quando l'economia tornerà alla normalità, invece di normalizzare la politica, la banca centrale non spingerà l'economia nella recessione”, quindi ci saranno dei tagli, ha detto.

Powell ha parlato in un momento in cui i mercati finanziari hanno oscillato in modo significativo nelle loro aspettative per la politica della Fed.

All’inizio dell’anno, i trader di futures scommettevano che la Fed avrebbe iniziato a marzo e avrebbe continuato fino a tagliare sei o sette volte quest’anno. Il primo taglio, che sarà di un intero punto percentuale con quattro riduzioni entro la fine del 2024, avverrà a giugno.

Sebbene l’indice dei prezzi al consumo abbia scosso i mercati a gennaio quando è risultato superiore alle attese, i recenti dati sull’inflazione hanno indicato che il ritmo dell’aumento dei prezzi ha continuato a rallentare. Tuttavia, Powell ha osservato nella sua testimonianza al Congresso questa settimana che l'inflazione sta procedendo meno, anche se la Fed non è pronta a tagliare.

READ  Sarah Stake, vittima della quinta sparatoria Denver-Lakewood

“Penso che siamo nel posto giusto”, ha detto Powell riferendosi all'attuale posizione politica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto