Steam, Epic e GMG stanno annullando i preordini per Ghost of Tsuima PC nei paesi non PSN

Fantasma di Tsushima Richiede solo il collegamento di un account PSN per la modalità multiplayer Legends, un requisito da cui è esente la campagna per giocatore singolo, e lo sviluppatore del gioco ha fatto del suo meglio Per dirlo in un post recente. Steam, Green Man Gaming ed Epic Games Store avevano tutti disclaimer che affermavano la stessa cosa. In teoria, ciò significa che se non ti interessano le modalità multiplayer, puoi comunque giocare, ma in pratica le console ora stanno rimuovendo il gioco.

Riceverai un rimborso per un gioco acquistato in precedenza: Ghost of Tsushima. L’editore di questo gioco ora richiede un account secondario per giocare a parti di questo gioco: questo account non può essere creato dal tuo Paese.

Ecco un esempio con Green Man Gaming:

Frustrante così com’è Tsushima Sembra tagliato e asciutto in confronto Divertitori Infernali 2. All’inizio di questo mese, Sony ha annunciato che avrebbe aggiunto il collegamento obbligatorio all’account PSN Divertitori Infernali 2, che è già disponibile per l’acquisto nei paesi non PSN da circa tre mesi. Steam fu presto limitato poiché il gioco poteva essere venduto solo nei paesi in cui era disponibile PSN. I giocatori non erano contenti.

Dopo una campagna di review bombing che ha visto la valutazione di Steam del gioco scendere da “molto positiva” a “molto negativa” nel giro di pochi giorni, Sony ha fatto marcia indietro rispetto al cambiamento. Tuttavia, Steam non ha rimosso le restrizioni alla vendita.

Poi ieri altri tre paesi – Estonia, Lettonia e Lituania – È stato aggiunto All’elenco di Steam dei paesi soggetti a restrizioni per la vendita. Il CEO di Arrowhead Johan Pilestedt ha dichiarato su Discord che non gli è stato detto delle aree appena aggiunte e che ne è venuto a conoscenza solo attraverso la community Discord del gioco.

READ  I giocatori di Fallout sono inorriditi nello scoprire che hanno hackerato i terminali in modo errato per anni

Schermata di Sean Hollister/The Verge

In seguito ha affermato che ciò era dovuto al fatto che Valve aveva notato un errore amministrativo e che i paesi avrebbero dovuto essere presenti fin dall’inizio.

Schermata di Sean Hollister/The Verge

Pilestedt ha detto che sta cercando di convincere sia PlayStation che Valve a rinunciare alle restrizioni sulle vendite. Questa decisione di Sony sembra ragionevole, data la situazione attuale Fantasma di Tsushima Su più piattaforme Play Store. Tuttavia, dal momento che né Sony né Valve hanno risposto a questo il bordoAlla richiesta di un commento su questa situazione, è impossibile dire con certezza se ciò sia vero o se i negozi stiano rimuovendo i giochi Sony da soli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto