Un fossile ritrovato da un adolescente sulla spiaggia rivela un enorme rettile marino

Nota dell'editore: una versione di questa storia è apparsa nella newsletter scientifica della CNN Wonder Theory. Per riceverlo nella tua casella di posta, Iscriviti gratuitamente qui.



CNN

Con l’avvicinarsi della Giornata della Terra e la newsletter di Wonder Theory che celebra tre anni nelle vostre caselle di posta, guardo al futuro con speranza.

Iniziamo tutti da qualche parte. L’incoraggiamento e la ricerca della conoscenza ci aiutano a crescere. Quando Jane Goodall era una ragazzina, sua madre Promuovi l'amore del famoso primatologo per il mondo dei viventi.

Ora novantenne, Goodall è equamente riconosciuta grazie al suo programma Roots & Shoots, che consente ai giovani di creare cambiamento all'interno delle loro comunità in tutto il mondo.

Anche se il mondo cambia in risposta alla crisi climatica, Goodall rimane ottimista sul fatto che l’umanità possa salvare il pianeta.

“Non dimenticare che tu come individuo influisci quotidianamente sull'ambiente”, ha recentemente dichiarato Goodall alla CNN. “Sta a te scegliere che tipo di impatto avere.”

Dean Lomax

Il dottor Dean Lomax (da sinistra) Robbie Reynolds, Justin Reynolds e Paul De La Salle vengono mostrati con la scoperta del fossile nel 2020.

Nel maggio 2020, Ruby Reynolds, allora 11enne, e suo padre Justin, stavano cercando fossili sulla Somerset Beach, lungo la costa inglese, quando scoprì qualcosa di insolito.

Ora, riassemblati con l'aiuto di esperti, i fossili di Ruby hanno rivelato la mascella di un ittiosauro gigante che popolava i mari 202 milioni di anni fa. Quando si tratta di dimensioni,… Il rettile marino probabilmente rivaleggia con la balenottera azzurraattualmente il più grande animale vivente.

READ  L'immagine di Hubble potrebbe contenere prove di cannibalismo stellare in una nebulosa a forma di manubrio

“È stato fantastico scoprire parte di questo ittiosauro gigante. Sono così orgogliosa di aver avuto un ruolo in una scoperta scientifica come questa”, ha detto.

Nel frattempo in India, i paleontologi dell’Indian Institute of Technology di Roorkee hanno scoperto prove dell’esistenza di vari enormi rettili: Il serpente preistorico era più lungo di uno scuolabus.

Gli archeologi hanno risolto il mistero del drammatico crollo della dinastia Maya dopo aver trovato resti bruciati all'interno di un'antica piramide Maya in Guatemala.

Il gruppo di ricerca ha scoperto le ossa bruciate di quattro adulti, oltre a… Decorazioni e armi di lussoin una stanza sotto il tempio, il che li portò a credere che le persone fossero di stirpe reale.

Il team ha affermato che è probabile che un nuovo tipo di leader sia emerso durante un periodo di cambiamento politico e sociale dei Maya, e che le ossa siano state bruciate come segno di deliberata profanazione.

Separatamente, in un sito archeologico nel sud-ovest della Francia sono stati trovati due scheletri di 5.500 anni fa, appartenenti a donne che probabilmente furono sepolte vive durante un sacrificio rituale. Utilizzando la tortura in stile mafioso italiano.

Agenzia spaziale europea

Illustrazione di un artista che raffigura un fenomeno concentrico, simile ad un arcobaleno, chiamato effetto gloria, rilevato nell'atmosfera dell'esopianeta WASP-76b.

Per la prima volta, gli astronomi hanno scoperto un effetto simile ad un arcobaleno chiamato gloria su un pianeta al di fuori del nostro sistema solare.

Lo hanno notato gli scienziati che utilizzano il telescopio spaziale Cheops Bagliore inaspettato all'interno dell'atmosfera Su WASP-76b. L'illustrazione dell'artista raffigura questo fenomeno, che appare come anelli di luce colorati e concentrici ed è stato osservato solo sulla Terra e su Venere.

READ  Lo SpaceX Crew-8 della NASA viene lanciato verso la Stazione Spaziale Internazionale

Questo esopianeta estremamente caldo, situato a 637 anni luce di distanza, è interessante anche perché ha un lato che è sempre rivolto verso una stella simile al sole, provocando pioggia di ferro fuso dalle sue nuvole.

In uno studio diverso, gli scienziati hanno scoperto che è stata un’antica collisione catastrofica con un altro pianeta a dare origine a questa storia Un cuore bianco brillante brilla sulla superficie di Plutone.

L'insolita oscillazione della stella ha portato gli astronomi a quello che hanno chiamato un “gigante dormiente” cosmico nella Via Lattea.

Il telescopio spaziale Gaia ha Scoperta del più grande buco nero stellare conosciutoO un buco nero formatosi a seguito del collasso di una stella gigante nella nostra galassia.

Questo pianeta si chiama Gaia BH3 ed è un corpo celeste pesante con una massa di circa 33 volte la massa del nostro Sole e dista solo 1.926 anni luce da noi.

Nigel Wren

Il comune calabrone regina orientale appare su un fiore di melo.

Quando gli scienziati hanno accidentalmente immerso nell'acqua una certa specie di calabrone ibernato, hanno fatto una scoperta straordinaria: la regina del comune calabrone orientale può… Sopravvivi sott'acqua fino a una settimana.

Le regine, che vanno in letargo solo durante la stagione fredda dopo la morte delle api maschi e delle operaie, possono entrare in uno stato di crescita sospesa chiamato diapausa, che le aiuta a sopravvivere.

Nel frattempo, con miliardi di cicale che dovrebbero emergere questa primavera dopo aver trascorso più di un decennio sottoterra, gli scienziati si aspettano che alcuni di questi insetti vengano manipolati dai funghi zombi.

READ  Un pianeta potrebbe avere una mente propria?

Patogeno Trasforma le cicale in “sale della morte” Come descritto dal dottor Matt Casson, professore associato alla West Virginia University.

Dai un’occhiata più da vicino a queste storie incredibili:

– I tagli al budget minacciano un programma in grado di recuperare rari campioni da Marte raccolti dal rover Perseverance. Ora, La NASA cerca approcci creativi Per riportarli sulla Terra.

— Gli scavi nell'Australia Meridionale hanno scoperto tre nuove specie di canguri giganti vissuti milioni di anni fa, e uno di loro stava per… Due volte più grande dei più grandi canguri esistenti oggi.

– La NASA si aspettava che i rifiuti espulsi dalla Stazione Spaziale Internazionale sarebbero bruciati nell'atmosfera terrestre, ma un pezzo di spazzatura spaziale è sopravvissuto al processo di ritorno infuocato e Si è schiantato contro una casa a Naples, in Florida.

– I cammelli vagavano in quello che oggi è il Canada, ma attraversarono il ponte di Bering Land 17.000 anni fa. Sono completamente adattati alla vita nel deserto -E gli esseri umani possono imparare dalla loro trasformazione.

Ti piace quello che ho letto? Oh, ma c'è di più. Registrati qui Per ricevere nella tua casella di posta il prossimo numero di Wonder Theory, presentato dagli scrittori di CNN Space and Science Ashley Strickland E Katie Hunt. Trovano meraviglia nei pianeti oltre il nostro sistema solare e nelle scoperte del mondo antico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto