Un portavoce dell’esercito israeliano chiarisce che nessun soldato è stato rapito

Il portavoce dell’esercito israeliano ha chiarito domenica che nessun soldato era stato rapito dopo che Hamas aveva affermato di aver rapito un soldato a Jabalia nella Striscia di Gaza.

L’esercito israeliano ha dichiarato in un comunicato: “L’esercito israeliano chiarisce che non si è verificato alcun incidente in cui un soldato sia stato rapito”.

Lo sostiene Hamas

Un portavoce dell’ala militare di Hamas ha detto domenica che il movimento ha catturato soldati israeliani durante i combattimenti che hanno avuto luogo sabato a Jabalia, nel nord della Striscia di Gaza, anche se l’esercito israeliano ha negato questa affermazione.

Una vista generale del campo profughi di Jabalia, nel nord della Striscia di Gaza, il 10 agosto 2022. (Fonte: Reuters/Mohamed Salem)

Il portavoce dell’ala militare di Hamas non ha menzionato il numero dei soldati rapiti e non ha fornito alcuna prova a sostegno di questa affermazione.

Abu Ubaida, portavoce delle Brigate Al-Qassam, ha detto in un messaggio registrato che i nostri combattenti hanno attirato una forza sionista in un’imboscata all’interno di un tunnel. I combattenti si sono ritirati dopo aver lasciato tutti i membri della forza morti, feriti e due prigionieri. Al Jazeera lo ha trasmesso domenica mattina presto.

READ  Articolo 23: il Consiglio legislativo di Hong Kong approva una nuova severa legge sulla sicurezza nazionale | Notizie di politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto