Un tram degli Universal Studios si schianta, ferendo 15 passeggeri

Rebecca Miller era preparata per uno squalo assassino, King Kong e altre paure terrificanti quando si è unita alla sua famiglia all'Universal Studios Hollywood Backlot Tour sabato sera – e non si aspettava che qualche dramma nella vita reale si intromettesse.

Miller, suo marito e i loro due figli sono saliti di notte su uno degli ultimi tram del parco quando si è schiantato contro il retro di un tram a quattro carrozze, ferendo 15 persone che sono state portate in ospedale con ferite mortali, hanno detto le autorità. Il tram della sua famiglia, su cui salirono intorno alle 20:30, vide King Kong e D. Rex oltrepassò l'attrazione e arrivò alla scena dei famosi veicoli cinematografici, quando all'improvviso si fermò.

“Eravamo tipo, 'Beh, forse stanno avendo problemi tecnici'”, ha ricordato Miller, 39 anni, di Victorville, che era nel primo vagone del suo tram con il personale del parco. “Poi, man mano che andava avanti, era un po' diverso. Poi le loro radio hanno iniziato a ricevere messaggi e abbiamo notato un cambiamento totale nel loro comportamento.

I vigili del fuoco della contea di Los Angeles hanno ricevuto una chiamata di emergenza dal parco poco dopo le 21:00 e sono intervenuti sul posto.

Il tenente Maria Abel dello sceriffo della contea di Los Angeles stava scendendo dalla collina vicino al parcheggio sabato sera quando l'ultima macchina del tram davanti a Miller ha colpito i binari. “C’è stato qualche problema con i freni. Ancora non so esattamente di cosa si tratta”, ha detto.

Abal ha detto che il tram del parco può trasportare più di 100 persone, ma non è chiaro quante persone fossero a bordo al momento dell'incidente. Il dipartimento dello sceriffo, che garantisce la sicurezza del parco, ha detto che la collisione ha causato la caduta di diversi passeggeri dall'auto.

READ  Dopo che la Camera ha approvato il disegno di legge sui diritti di voto al Senato, si pronuncia contro la riforma del cinema - Live | Notizie americane

Gli Universal Studios hanno dichiarato domenica di aver appreso dalle autorità che le ferite erano lievi e stanno lavorando con la California Highway Patrol e altre agenzie per esaminare l'incidente. Ha affermato che “la sicurezza rimane fondamentale” e ha ripreso il tour con un “percorso modificato” e il rafforzamento dei “protocolli operativi e di sicurezza”.

Domenica la Polizia Stradale non ha fornito aggiornamenti.

Miller ha detto che la sua famiglia era al parco per l'evento, che ha attirato migliaia di Girl Scout dalla regione, inclusa sua figlia Alana di 8 anni, che ha venduto più biscotti durante una raccolta fondi di Girl Scout.

Ha detto che la sua famiglia è rimasta bloccata sul tram fino alle 22:15, rimanendo al parco per un evento Girl Scout.

Un passeggero su un tram quella sera ha detto che il suo veicolo era stato fermato intorno alle 20:00 a causa del fumo e dell'odore nocivo emanato dalle pastiglie dei freni. I passeggeri sono stati trasferiti su un altro tram, secondo un'e-mail inviata al Times.

L'Universal Studios Tram Tour, noto anche come World Famous Studio Tour, è un'attrazione caratteristica del parco a tema. Il parco celebra il 60° anniversario della corsa a partire dalla prossima settimana.

Il tour va dietro le quinte dei set cinematografici tra cui “Lo Squalo” e “Nope” di Jordan Peele e offre uno sguardo agli ultimi 50 anni di film della Universal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto