Biden partecipa al piano di cessate il fuoco per porre fine alla guerra a Gaza: cosa sapere

Piano annunciato dal presidente Biden “La fine definitiva della guerra” Ha rinnovato la speranza per un accordo di cessate il fuoco tra Israele e Hamas, che si è dimostrato sfuggente per mesi. Biden l’ha descritta come una proposta israeliana globale, dopo un’intensa attività diplomatica e colloqui con i leader di Qatar, Egitto, Israele e altri paesi del Medio Oriente.

Le operazioni militari israeliane a Gaza sono ormai entrate nell’ottavo mese Spostato Le Nazioni Unite affermano che il 75% della sua popolazione ha lasciato parti dell’enclave colpite dalla carestia in condizioni umanitarie catastrofiche. Secondo le sue statistiche furono uccisi più di 36.000 palestinesi Ministero della Sanità a GazaNon fa distinzione tra civili e combattenti, ma afferma che la maggior parte delle persone uccise erano donne e bambini. Israele stima che circa 1.200 persone siano state uccise nell’attacco di Hamas del 7 ottobre e che altre 252 circa siano state prese in ostaggio. Nel mese di novembre, durante la cessazione dei combattimenti, sono stati rilasciati 105 ostaggi, tra cui cittadini stranieri.

Ecco cosa sapere sull’ultima proposta di cessate il fuoco in tre fasi delineata venerdì Da Biden e dai suoi funzionari:

La prima fase – della durata di sei settimane – porterà ad un cessate il fuoco pieno e completo e includerà il ritiro israeliano da tutte le aree popolate di Gaza. Biden ha detto che le donne, gli anziani e gli ostaggi feriti a Gaza sarebbero stati rilasciati in cambio del rilascio di centinaia di prigionieri palestinesi in Israele. Biden ha aggiunto che i restanti ostaggi americani a Gaza saranno rilasciati in questa fase, e alcuni dei resti degli ostaggi morti verranno restituiti.

READ  Il presidente russo Putin arriva in Cina in segno di unità tra gli alleati

Ai civili palestinesi sfollati sarà consentito di ritornare alle loro case in tutte le aree di Gaza. Secondo il piano, gli aiuti umanitari aumenteranno: 600 camion entreranno ogni giorno nell’enclave. Biden ha affermato che il cessate il fuoco garantirebbe che gli aiuti siano distribuiti “in modo sicuro ed efficace” a chi ne ha bisogno.

Egli ha aggiunto che i negoziati proseguiranno in questa fase per arrivare ad una “cessazione permanente delle ostilità” nella seconda fase.

Nella sua dichiarazione, Biden ha riconosciuto che ci sono dettagli che devono essere elaborati per passare alla seconda fase. Ma ha aggiunto che il cessate il fuoco continuerà se i negoziati si protrarranno oltre le sei settimane.

Fatti arrestare

Storie riassuntive per rimanere rapidamente aggiornati

Biden ha detto che la seconda fase vedrà il rilascio di tutti gli ostaggi rimasti a Gaza, compresi i soldati maschi, e le forze israeliane ritireranno tutte le loro forze da Gaza.

Ha aggiunto che, se verrà rispettato, il cessate il fuoco temporaneo diventerà una “cessazione permanente delle ostilità”.

Biden ha affermato che gli eventuali resti degli ostaggi morti verranno restituiti nella terza fase, che includerà un massiccio piano di ricostruzione di Gaza con il sostegno internazionale. Il Washington Post ha riferito che gli attacchi aerei israeliani e l’invasione di terra hanno distrutto vaste aree della Striscia e raso al suolo interi complessi residenziali.

Un alto funzionario dell’amministrazione Biden, che ha informato i giornalisti sulla condizione di anonimato a causa della delicatezza della questione, ha descritto questa fase come un intenso programma da tre a cinque anni di… Riabilitazione e stabilizzazione Gaza.

READ  Agenti russi minacciano di reclusione i rappresentanti di Google e Apple

Biden ha detto: “È ora di iniziare questa nuova fase, in modo che gli ostaggi possano tornare alle loro case, in modo che Israele possa essere al sicuro e affinché la sofferenza possa finire”. “È tempo che questa guerra finisca e che la prossima inizi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto