Follia di marzo: solo 116 gironi sono ancora perfetti dopo le partite di giovedì

Il sogno del chip perfetto per tutti tranne che per pochi eletti è già finito.

Con diverse partite dei tornei NCAA ancora in preparazione per giovedì, la maggior parte dei gironi è già stata risolta. Solo il 3% dei tabelloni compilati tramite Yahoo Sports erano ancora perfetti durante la prima raffica di partite di giovedì pomeriggio, e quel numero è sceso allo 0,1% dopo che il numero 14 di Oakland ha battuto il numero 3 del Kentucky giovedì sera.

Al termine di tutte le partite di giovedì, c'erano solo 116 gironi ancora perfetti.

Il calo più grande della giornata è arrivato dopo che il numero 11 Duquesne ha ottenuto una vittoria a sorpresa per 71-67 sul numero 6 della BYU. La vittoria è stata la prima dei Dukes nel torneo dal 1969. Poco più del 75% dei gironi ha la qualificazione alla BYU al primo turno, quindi quella partita da sola ha vinto di più. Duquesne affronterà il numero 3 dell'Illinois nel secondo turno dopo la crociera dell'Illini oltre Morehead State.

Circa il 75% dei gironi aveva visto la BYU eliminata al primo turno giovedì pomeriggio.

Circa il 75% dei gironi aveva visto la BYU eliminata al primo turno giovedì pomeriggio. (Michael Reeves/Getty Images)

Anche il primo gioco ha eliminato molti gironi. Tom Izzo e il numero 9 del Michigan State hanno superato il numero 8 del Mississippi State, 69-51, per aprire il gioco giovedì pomeriggio. Ha segnato la ventesima vittoria di Izzo al primo turno nel torneo e ha dato il via a una battaglia tra gli Spartans e la testa di serie della Carolina del Nord, che ha superato il numero 16 Wagner in una partita al primo turno. Circa il 35% dei gironi ha visto i Bulldog avanzare al primo turno.

READ  Perché la situazione contrattuale di Brandon Aiyuk dei 49ers non è influenzata dai nuovi accordi - NBC Sports Bay Area e California

Il numero 11 dell'Oregon ha battuto il numero 6 della Carolina del Sud 87-73 in una partita del primo turno, tagliando a metà i restanti gironi perfetti a circa il 7%. Il numero 7 di Dayton è poi tornato da un divario di 17 punti nel secondo tempo per sconfiggere il numero 10 del Nevada, riducendo il campo rimanente dei gironi perfetti a solo il 2,96%. Poco più del 44,5% dei gironi perfetti a quel punto erano le vittorie di Dayton sul Nevada.

Gli altri tre giochi della prima ondata – la vittoria di Creighton su Akron, la vittoria dell'Arizona su Long Beach State e la vittoria della Carolina del Nord su Wagner – sono stati scelti correttamente da oltre il 90% degli utenti.

Giovedì sera il Texas ha battuto il Colorado State 56-44, riducendo il restante girone perfetto a solo il 2,1%. Poi è stata la massiccia vittoria di Oakland sul Kentucky a spezzare davvero le rimanenti parentesi perfette. Oakland ha sbalordito i Wildcats con una storica prestazione di Jack Gohlke ottenendo una vittoria a sorpresa per 80-76. È la prima volta nella storia del programma che i Golden Grizzlies raggiungono il secondo turno del torneo. Circa il 96% degli utenti ha scelto il Kentucky per passare al secondo turno. Questo ci ha lasciato solo lo 0,1% dei brackets rimasti perfetti.

Alla fine della notte, dopo che Kansas e Washington State hanno battuto rispettivamente Samford e Drake, rimanevano solo 116 parentesi perfette.

C'è ancora molto basket da giocare durante il resto del primo fine settimana del torneo NCAA. Ma al ritmo che stiamo già seguendo, probabilmente non avremo molte parentesi perfette, se non addirittura nessuna, entro la fine del primo round.

READ  40 La migliore visore termico del 2022 - Non acquistare una visore termico finché non leggi QUESTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto