Agosto 12, 2022

Napoli Calcio Mania

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più sul Napoli Calcio Mania

Giocatrici statunitensi e causa per la risoluzione della parità di retribuzione nel calcio statunitense

La lotta di sei anni per ottenere la parità di retribuzione dei membri chiave della squadra di calcio femminile degli Stati Uniti vincitrice della Coppa del Mondo contro l’organo di governo nazionale del loro sport si è conclusa martedì mattina con un accordo, inclusa un’indennità multimilionaria e una promessa ai giocatori. Equilibra gli stipendi tra le squadre nazionali maschili e femminili attraverso la loro federazione.

Secondo i termini dell’accordo, i giocatori – una squadra di diverse dozzine di giocatori della nazionale femminile attuale ed ex – saranno pagati 24 milioni di dollari dalla Confederazione di football americano. La maggior parte di quella cifra è il rimborso, che implicitamente riconosce che i compensi per le squadre maschili e femminili sono stati diseguali per anni.

Sebbene il football americano si sia impegnato a bilanciare la retribuzione tra le squadre nazionali maschili e femminili in tutte le competizioni, compresa la Coppa del Mondo, il prossimo accordo di contrattazione collettiva della squadra, almeno, potrebbe essere più significativo della quota per i giocatori. Quel divario una volta era visto come una sezione che non poteva impedire alcun tipo di immigrazione; Se le trattative tra le due squadre venissero chiuse dalla federazione, questo cambiamento potrebbe mandare milioni di dollari alla nuova generazione di atlete.

L’accordo è stato spinto dall’approvazione di un nuovo accordo tra US Soccer e Women’s Players’ Guild. Una volta finalizzato, risolverà tutti i reclami rimanenti Il caso della discriminazione di genere Giocatori archiviati nel 2019.

“Ovviamente arrivare a questo punto non è un compito facile”, ha detto in un’intervista telefonica Cindy Barlow Cohn, presidente del football americano. “La cosa più importante qui è che andiamo avanti, andiamo avanti insieme”.

Per US Soccer, la soluzione è la costosa fine di anni di battaglie legali che ne hanno offuscato la reputazione. Danneggiato il suo rapporto con gli sponsor Ha peggiorato il suo rapporto con alcune delle sue star più famose, tra cui Alex Morgan, Megan Robinho e Carly Lloyd. Non c’è alcuna costrizione a scendere a compromessi con la squadra femminile di calcio degli Stati Uniti; Nel 2020 c’era un giudice federale Argomenti respinti sulla parità retributiva dei giocatoriTogliendo quasi tutti i loro poteri legali, l’appello dei giocatori non avrà successo.

Per questo motivo, questa soluzione rappresenta una vittoria inaspettata per i militari: a quasi due anni dalla sconfitta in tribunale per un verdetto catastrofico, sono stati in grado di ottenere non solo una soluzione in otto punti, ma anche un impegno da parte della federazione per attuare il riforme. Il giudice ha respinto.

READ  40 La migliore confetti laurea del 2022 - Non acquistare una confetti laurea finché non leggi QUESTO!

In un’intervista telefonica, Morgan ha affermato che la soluzione è stata “una vittoria monumentale per noi e per le donne”.

“Cosa facciamo?” disse. Soluzione alle condizioni di lavoro. E attraverso US Soccer abbiamo deciso di darci la stessa paga della squadra maschile e ci siamo riusciti.

In cambio del pagamento e della promessa di US Soccer, le giocatrici hanno accettato di liberare la Confederazione da tutte le rivendicazioni rimanenti nel caso di discriminazione di genere della squadra, affermando che i contratti futuri avrebbero affrontato la parità di retribuzione negli accordi con le sue due squadre Marquee.

Il processo può richiedere mesi. Le squadre maschili e femminili hanno già avviato trattative congiunte con US Soccer, ma per attuare l’accordo – la federazione cerca un accordo negoziale congiunto che coinvolga entrambe le nazionali – l’associazione calciatori maschile deve accettare di condividere o arrendersi. , Milioni di dollari in denaro potenziale per la Coppa del Mondo dalla FIFA, l’organo di governo del calcio mondiale. Il denaro fissato dalla FIFA e dalla competizione femminile legata alla Coppa del Mondo maschile è esponenzialmente più grande e al centro della categoria della parità retributiva.

Cohn, un ex membro della squadra femminile, ha detto alla federazione a settembre Non firmerà Nuovi accordi collettivi di contrattazione con due squadre che non hanno eguagliato il montepremi dei Mondiali. Martedì, la Women’s Players’ Association si è congratulata con i suoi membri e i loro avvocati per la loro “vittoria storica nella lotta decennale contro la discriminazione da parte della Confederazione di football americano”, ma ha chiarito che intende ospitare il football americano – e per estensione il gruppo maschile – per il loro impegno generale per la parità di retribuzione.

“Sebbene la soluzione raggiunta oggi sia un successo incredibile, c’è ancora molto lavoro da fare”, ha affermato il sindacato.

Non solo il loro capo, ma la lunga guerra dei giocatori con la US Soccer, la federazione che gestisce il gioco negli Stati Uniti, li ha spinti in prima linea. La lotta più ampia per l’uguaglianza Sport femminili e colleghi atleti, celebrità, politici e hanno ricevuto sostegno Candidati presidenziali. Negli ultimi anni, giocatori, squadre e persino atleti di altri sport – Medaglia d’oro olimpica di hockey su ghiaccio, calciatori canadesi, giocatori della WNBA – si è rivolto ai soldati americani e al loro sindacato per una guida negli sforzi per ottenere guadagni simili in termini di retribuzione e condizioni di lavoro.

READ  40 La migliore portatile per ingegneria del 2022 - Non acquistare una portatile per ingegneria finché non leggi QUESTO!

Molti di quei giocatori e squadre hanno continuato a ottenere un grande successo – Norvegia, Australia e Olanda Questi includono paesi in cui le federazioni calcistiche hanno promesso di colmare il divario retributivo tra uomini e donne, anche se il caso dei giocatori americani viene trascinato fuori.

La lotta per la parità di retribuzione è iniziata quasi sei anni fa, con cinque stelle Denunciato alla Commissione per la parità di lavoro American Soccer accusa di discriminazione salariale. Le donne, membri chiave di una squadra che all’epoca era l’attuale Coppa del Mondo e campionessa olimpica, affermavano che gli uomini guadagnavano solo il 40 percento degli stipendi dei giocatori della squadra nazionale. I giocatori – Morgan, Robino, Lloyd, Hope Solo e Becky Sawyerbrown – hanno detto che non avevano bonus, tasse di presenza e persino cibo durante i campi di addestramento.

“I numeri parlano da soli”, ha detto Solo, tuttavia il calcio statunitense li ha immediatamente respinti. I giocatori maschili, ha detto Solo, “vengono pagati di più per mettersi in mostra di quanto veniamo pagati per vincere grandi campionati”.

Quasi immediatamente, gli appassionati di calcio si sono schierati nella lotta, dividendo nel mezzo la US Soccer. La federazione ha brevemente sostenuto che gli uomini hanno portato più soldi e attirato ascolti televisivi più alti, meritando così una paga più alta, ma ha presto abbandonato la posizione tra le proteste pubbliche, la rabbia dei giocatori e una lettura ravvicinata della legge sulla parità retributiva.

A quel punto, i primi dati ad avere più visualizzazioni sui media e in tribunale erano già scambiati. La federazione ha vinto un verdetto che impedirebbe agli atleti di boicottare le Olimpiadi del 2016 quando fanno pressioni per nuovi contratti, ma solo dopo un imbarazzante pasticcio depositato nel suo tribunale. Impossibile modificare Indirizzi di casa e account di posta elettronica personali di due dozzine di attori importanti.

Questi ultimi commenti hanno creato scambi scomodi Slogan venduti sulle magliette. Ma hanno anche rilasciato dichiarazioni che i giocatori non avrebbero perdonato.

Nel marzo 2020, pochi mesi dopo che la squadra femminile ha vinto per la seconda volta la Coppa del Mondo femminile, gli avvocati del football americano hanno sostenuto in tribunale che ci voleva più “talento” e “responsabilità” per le donne per giocare per la squadra maschile.

READ  Sparatoria nell'Oakbrook Mall: la polizia sta cercando un uomo sospettato di aver sparato all'interno dell'Oakbrook Center. 2 persone sono in custodia

“Guarda quello Nudo odio femminile Il sessismo usato contro di noi è davvero deludente “, ha detto Robin. ” So che siamo in una lotta controversa, ma è fuori limite.

US Soccer si è scusato e ha cambiato il suo consiglio legale, ma La spaccatura si allargò Un po ‘di più. Il giorno dopo, il presidente della federazione si è dimesso e le donne hanno fissato il prezzo per una soluzione: 67 milioni di dollari. US Soccer ha risposto con un’offerta da 9 milioni di dollari.

È probabile che venga raggiunto un accordo tra le due parti a partire dall’aprile 2020, quando il giudice del caso delle donne, R.J. Gary Glasner ha respinto l’argomento secondo cui venivano pagati sistematicamente meno. Ha detto che American Soccer dimostra il suo punto Squadra femminile Negli anni in prova, infatti, ha guadagnato di più “su base complessiva e media una partita” rispetto alla squadra maschile.

La squadra femminile, come una delle principali contraddizioni del caso, è caduta vittima del suo stesso successo. Al culmine del loro potere di campionesse della Coppa del Mondo, nella scelta di combattere il calcio americano, le donne hanno scelto il momento peggiore per classificare i loro pochi anni di stipendio contro quello di pochi anni degli uomini. Il tempo è diventato competitivo.

Non riuscendo a qualificarsi per l’unica Coppa del Mondo maschile mai giocata durante il processo, gli uomini hanno raccolto milioni di dollari in bonus di prestazione, nonostante abbiano raccolto bonus due volte per aver vinto la Coppa del Mondo e aver vinto un accordo retributivo di successo. Contratti.

Le donne hanno promesso di ricorrere in appello contro il verdetto del giudice e di firmare un contratto in materia di ambiente di lavoro Il compromesso del segnale è ancora possibile. A quel tempo, Cohn, un’ex giocatrice della nazionale femminile, ha ribadito la sua continua convinzione che un grosso problema potrebbe mettere US Soccer e la squadra dietro le quinte. Ha detto che era la sua speranza che le pagine potessero creare una “relazione diversa”.