Google ha ospitato l’I/O 2024 Demo Slam e ha aperto un hackathon per i dipendenti

Rispetto agli anni precedenti, I/O 2024 assomigliava più a una conferenza degli sviluppatori di due giorni. In realtà c’è stato un terzo giorno di I/O, in cui Google ha ospitato oggi un nuovo evento “Demo Slam” riservato ai dipendenti in cui è stato annunciato l’hackathon interno di Gemini.

Non si è tenuta alcuna conferenza I/O nel 2020, poiché il 2021 è stato trasmesso a un pubblico dal vivo molto limitato a Mountain View. I partecipanti di un giorno sono invitati nel 2022 e nel 2023. Dopo il keynote del 2024, Google ha ospitato sessioni dal vivo per i partecipanti di persona, nonché eventi sociali fuori orario.

L’I/O 2024 sembrava un evento di tre giorni, poiché giovedì mattina sono state rilasciate sessioni live preregistrate su YouTube, ma in realtà c’è stato un altro giorno di programmazione solo per i dipendenti di Google allo Shoreline Amphitheatre.

In un’e-mail interna che abbiamo letto questo pomeriggio, il CEO Sundar Pichai, che ha ospitato l’evento, ha affermato che migliaia di dipendenti di Google hanno partecipato, mentre altri hanno potuto trasmetterlo in streaming internamente. Condividi anche le foto su LinkedIn:

Il vicepresidente dell’ingegneria Android Dave Burke e altri di Google DeepMind, Search e Labs hanno esaminato ciò che è stato annunciato all’inizio della settimana. È stata nuovamente presentata una demo del progetto Astra e alcuni di questi annunci sono stati poi resi disponibili ai dipendenti affinché potessero applicarli all’app demo.

Nel frattempo, all’I/O Demo Slam, Pichai ha annunciato un hackathon interno per incoraggiare i Googler a provare Gemini.

I dipendenti di Google possono lavorare in team e questo progetto mira a incoraggiare esperimenti di intelligenza artificiale che potrebbero eventualmente portare a nuovi prodotti. I dirigenti di Google selezioneranno i finalisti che presenteranno le demo durante un incontro a livello aziendale e questo hackathon offre anche un premio in denaro ai team vincitori.

READ  Lo sviluppatore di Destiny 2, Bungie, è "veramente dispiaciuto" per i problemi di lancio della skin finale

Pichai ha affermato che Google vuole “creare più opportunità per unirci come azienda nello spirito di innovazione e risoluzione dei problemi, concentrandoci sulle maggiori opportunità a nostra disposizione come l’intelligenza artificiale”.

FTC: Utilizziamo collegamenti di affiliazione automatici per guadagnare entrate. Di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto