Gruppo identitario di estrema destra espulso dall’AfD – Politico

La leadership di Identity Group ha ora votato per espellere l’AfD, due settimane prima che milioni di persone si rechino alle urne per votare alle elezioni europee.

“Il partito dell’Alternativa per la Germania passa da una provocazione all’altra”, ha detto Le Pen. Egli ha detto Alla televisione francese dopo il voto. Ha aggiunto che il partito è “chiaramente sotto il controllo di gruppi estremisti”.

Sondaggio per le elezioni del Parlamento Europeo dai sondaggi d’opinione

Per ulteriori dati sui sondaggi provenienti da tutta Europa visita Sondaggio Politico Sondaggio.

Negli ultimi mesi, la leader francese di estrema destra Le Pen ha ripetutamente preso le distanze dall’Alternativa per la Germania (AfD), un partito che è diventato sempre più estremista negli ultimi anni – una mossa che sembra essere parte di uno sforzo più ampio per cambiare la visione del suo partito. immagine in patria e all’estero. E farlo apparire meno estremo agli occhi degli elettori francesi.

La scissione è iniziata in gran parte a gennaio, dopo un’indagine aprire I politici dell’AfD hanno partecipato a un incontro segreto di estremisti di destra in cui sono stati discussi i cosiddetti piani di “reimmigrazione” per deportare stranieri e cittadini “non integrati”. Dopo che si è diffusa la notizia dell’incontro, la Le Pen ha detto di essere “completamente in disaccordo” con i piani di deportazione.

Ma molti degli scandali che circondano l’AfD ruotano attorno a Krah, il candidato principale del partito.

Ad aprile, la polizia tedesca ha arrestato uno degli assistenti parlamentari di Krah con l’accusa di essere una spia per conto della Cina. Poco dopo, la procura tedesca ha avviato indagini preliminari sulle accuse secondo cui Krahe avrebbe accettato pagamenti dalla Russia e dalla Cina “in cambio del suo lavoro come membro del Parlamento europeo”.

READ  Il primo ministro danese è stato picchiato da un uomo in una strada a Copenaghen, ha annunciato il suo ufficio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto