Kate Middleton rompe il silenzio dopo aver saltato la prova colore

Kate Middleton ha scritto una lettera alle guardie irlandesi, scusandosi per aver saltato una prova importante per l’evento Trooping The Colour di sabato.

La 42enne è rimasta in gran parte nascosta agli occhi del pubblico da quando ha rivelato di combattere il cancro lo scorso marzo, e alcuni rapporti suggeriscono che potrebbe non apparire in pubblico per il resto dell’anno.

“Volevo scrivervi e dirvi quanto sono orgoglioso dell’intero reggimento prima di passare in rassegna il Colonnello e le truppe del reggimento [Color.] “Apprezzo che quest’anno tutte le truppe si siano addestrate per mesi e abbiano dedicato molte ore per garantire che le loro uniformi e le loro esercitazioni fossero pulite”.

Trooping the Colour si tiene ogni giugno a Londra per celebrare il compleanno ufficiale di Re Carlo.

L’anno scorso il re ha nominato sua nuora colonnello onorario delle guardie irlandesi.

“Resta un grande onore essere il vostro colonnello, e mi dispiace così tanto di non aver potuto ricevere il saluto alla Colonel’s Review di quest’anno”, ha scritto nella lettera. Potrò rappresentarvi di nuovo tutti molto presto.

“Per favore, inviate i miei migliori auguri e buona fortuna a tutti i partecipanti”, ha detto.

La principessa del Galles sarà sostituita dal tenente generale James Bucknall, a Kensington Palace Lo ha detto un portavoce della NBC.

Non è chiaro se parteciperà o meno a Trooping the Colour il 15 giugno donna Ha dichiarato che stava “pensando” di apparire sul balcone di Buckingham Palace con il resto della famiglia reale.

Le guardie irlandesi hanno risposto alla sua lettera, dicendo che erano “profondamente commosse” nel riceverla.

“Continuiamo ad augurare a Sua Altezza Reale ogni bene per la sua guarigione e le mandiamo i nostri migliori auguri”, hanno detto nel programma X.

READ  Fonti affermano che Israele sta rinviando i piani per attaccare Rafah nel mezzo di un acceso dibattito sulla risposta all'attacco iraniano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto