Non puoi viverci

metropolitana

Esclusivo

Ops, l'ha fatto di nuovo.

Harry McCullough, uno degli sviluppatori più intraprendenti di New York, ha messo in vendita la sua casa negli Hamptons di fronte all'esclusiva Georgica Pool – con vicini come Steven Spielberg – per 38 milioni di dollari.

C'è solo un problema. È inabitabile.

Lo sviluppatore Harry Macklowe ha messo in vendita la sua casa inabitabile per 38 milioni di dollari. Doug Koontz

Questo perché alla villa manca un certificato di occupazione e ai nuovi proprietari non sarà legalmente consentito trasferirsi.

McCullo Disboscamento illegale di terreni sulla proprietà e aggiunte edilizie senza permessi, mettendo in pericolo le zone umide I funzionari del villaggio di East Hampton affermano che le multe per oltre 21 violazioni non vengono pagate da cinque anni.

I lavori di ristrutturazione informali della sua casa negli Hamptons riecheggiano la sua mossa del 1985 di assumere una società gestita dalla mafia per far saltare in aria quattro edifici sulla West 44th Street nel cuore della notte senza permessi comunali, ore prima che la città iniziasse a far rispettare il divieto di demolire stanze singole. edifici.

All'epoca i funzionari dissero che la demolizione metteva in pericolo la vita delle persone. Macklowe ha pagato una multa di 2 milioni di dollari, ma per questo è sfuggito all'accusa Impossibile dimostrare l'”intento criminale” disse all'epoca il procuratore distrettuale di Manhattan.

“È pazzesco. Ha fatto a pezzi i ponti e ha fatto quello che voleva. Ha sgombrato illegalmente il terreno e ha costruito senza permessi, proprio come ha fatto sulla West 44th Street”, ha detto una fonte interna.

La costruzione della casa negli Hamptons ricorda a molti la demolizione illegale degli edifici sulla W 44th Street a New York da parte di McCullough. Doug Koontz

“Anche la casa è stata drammaticamente rialzata al massimo”, ha aggiunto la fonte. Non vi è alcuna giustificazione per richiedere 38 milioni di dollari. La casa presenta complicazioni legali e non è nemmeno sullo stagno. “

READ  Dimentica Nvidia: 3 titoli di intelligenza artificiale (AI) che puoi acquistare invece

“Non vale più di 12-15 milioni di dollari”, ha stimato l'insider.

Il comitato d'appello per la zonizzazione dell'East Hampton Village ha rifiutato di approvare retroattivamente le azioni illegali di McCullough, quindi McCullough li ha citati in giudizio. Il caso è in corso.

Per ora, Thomas Priato, ispettore edile del villaggio di East Hampton, ha confermato al Post che McCullough “può vendere la casa, ma nessuno potrà occuparla”.

La casa può essere venduta, ma non essendoci il certificato di agibilità nessuno può trasferirsi. Doug Koontz

“Aveva il certificato di abitabilità della casa nel 2017. Ma non è più valido a causa di tutte le multe che non ha pagato”, ha detto Priato.

L’ispettore ha aggiunto: “Ha messo in pericolo le zone umide. Abbiamo una legge sulle zone umide per un motivo. “È preoccupante.”

Nel 2019, The Post ha riferito che i funzionari hanno affermato che McCloy ha costruito illegalmente sulla proprietà e non ha pagato le multe successive al fatto.

McCullough ha rifiutato di commentare quando è stato contattato da The Post in quel momento. Si è anche rifiutato di commentare la messa in vendita della casa.

Non ha più un lavoro a tempo pieno: “Li assume progetto per progetto”, ha detto il suo ex portavoce.

Il broker principale Paul Brennan di Douglas Elliman, che condivide la quotazione di McCullough con Martha Gundersen di Elliman, ha rifiutato di commentare.

La casa con quattro camere da letto ha una piscina e si trova su 2,7 acri al 64 West End Ave. A East Hampton. L'elenco indica che è circondato da terreno preservato.

McCloy ha pagato 10,35 milioni di dollari per la casa nel 2017, poi ha proceduto a ripulire il terreno e a costruire vicino alle zone umide, il tutto senza permessi, dicono le autorità del villaggio.

READ  Mirare a tagli dei prezzi su circa 5.000 prodotti di base con una bassa inflazione nei budget
Il terreno è stato sgombrato e la casa è stata costruita senza alcun permesso. Steven Hirsch

All'epoca viveva lì con Patricia Landau, ora sua moglie, mentre era nel bel mezzo di un brutto divorzio da Linda McCullough, che vive ancora dall'altra parte dell'oceano, così vicino che gli ex coniugi possono vedersi dalle loro case. .

Sebbene questa vicinanza a un ex possa mettere a disagio alcune persone, McCullough non è una di quelle persone. Ha anche incollato una sua foto alta 42 piedi con Lando nel grattacielo 432 di Park Avenue, che ha contribuito a sviluppare, ma dove non ha mai chiuso un'unità.

(Recentemente è sfuggito al pignoramento delle sue unità lì, almeno temporaneamente, facendo dichiarare fallimento l'entità che controlla.)

Il Post aveva precedentemente riferito nel 2019 che Macklowe aveva ammesso alla commissione d'appello per la zonizzazione dell'East Hampton Village di non avere i permessi necessari per costruire e ripulire le zone umide, ma lo fece comunque.

Richard Whalen, l'allora avvocato di McCloy, disse al consiglio di zonizzazione: “La stragrande maggioranza dei miglioramenti che vi sottoponiamo per l'approvazione sono già stati fatti. Sono stati costruiti senza il beneficio di un permesso di costruzione, varianti o permesso di zone umide da questo consiglio .”

La casa viola le leggi sulla zonizzazione perché è stata costruita vicino a zone umide. Doug Koontz

Secondo l'East Hampton Star, i lavori sono stati eseguiti entro 150 piedi dalle zone umide in violazione della legge.

“Più di 21 accuse sono state presentate più volte dal 2019, e c’è un ordine di sospensione dei lavori emesso a partire dall’11 febbraio 2019, ma a quel punto è stato implementato. “Hanno ottenuto quello che volevano”, ha detto Priato.

“È duro o duro. Succede da un po'. Qualcuno sente una sorta di diritto, come se non fosse soggetto alle regole, ma quando colpisce specchi d'acqua, è più pericoloso di un cantiere molto vicino alla linea .”

READ  Larry Kudlow: "Guarda sotto il cofano" del rapporto sull'occupazione di Biden di maggio

McCullough aveva anche una disputa con l'ex vicina Martha Stewart negli anni '90 sulle fattorie nella sua proprietà.

-Segnalazione aggiuntiva di Doug Koontz

Carica altro…




https://nypost.com/2024/03/03/us-news/hamptons-mansion-sale-for-38-million-has-one-big-catch-you-cant-live-in-it/?utm_source =url_sitebuttons&utm_medium=site%20buttons&utm_campaign=site%20buttons

Copia l'URL di condivisione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto