Playoff NBA: i Cavaliers stordiscono i Celtics con una vittoria dominante per 118-94 in Gara 2 a Boston

I Cleveland Cavaliers hanno finalmente vinto la loro prima partita in trasferta nei playoff NBA, sbalordendo i Boston Celtics e il pubblico del TD Garden con una vittoria per 118-94 in Gara 2 della serie del secondo turno della Eastern Conference. La serie è pareggiata 1-1 in Gara 3 sabato a Cleveland.

All’inizio sembrava che i Cavaliers potessero vincere una partita di playoff senza che Donovan Mitchell avesse segnato la maggior parte dei suoi punti. Dopo aver segnato 39 punti di media nelle ultime tre partite di playoff di Cleveland, Mitchell aveva solo sei punti nel primo tempo. Ma ha preso il sopravvento nel secondo tempo, segnando 16 gol nel terzo quarto e 29 nella partita.

Cleveland ha dominato il secondo tempo, superando i Celtics per 64-40. A quasi cinque minuti dalla fine della partita, l’allenatore di Boston Joe Mazzola ha subito un gol e ha messo la maggior parte dei suoi posti nello stadio mentre i tifosi di casa si dirigevano verso le uscite.

I Cavaliers sono rimasti indietro di nove punti nel primo quarto, ma sono riusciti a recuperare con un parziale di 11-0 alimentato dagli 11 punti di Evan Mobley e dai sei assist di Caris LeVert dalla panchina. Cleveland era in vantaggio per 30-24 alla fine del quarto, con grande sollievo dei tifosi di Boston.

Boston è tornata nel secondo quarto quando Mobley e LeVert si sono calmati, mentre Mitchell e Darius Garland non hanno cercato i loro colpi. Jayson Tatum ha guidato tutti i marcatori nel primo tempo con 16 punti, sei rimbalzi e quattro assist, anche se ha tirato 3 su 10 dal campo. Gli 11 punti di Al Horford (insieme ai tiri da 3 su 5) hanno contribuito a innescare una serie che ha portato i Celtics in vantaggio per 19-3 e ha pareggiato il punteggio dell’intervallo sul 54-54.

READ  40 La migliore maschera da snowboard del 2022 - Non acquistare una maschera da snowboard finché non leggi QUESTO!

Il punteggio di Mobley è stato rallentato da un fallo falloso, ma ha concluso con 21 punti, 10 rimbalzi e cinque assist. LeVert ha dato una spinta mentre Mitchell e Garland hanno provato a riscaldarsi e hanno aggiunto 21 punti e sei rimbalzi. Garland ha aggiunto 14 punti e Isaac Okoro e Max Strus hanno segnato 12 punti ciascuno.

Tatum ha segnato 25 punti in totale per i Celtics, ma ha tirato 7 su 17 dal campo. Nessun altro nella formazione di Boston ha tirato molto meglio. Derrick White è riuscito a segnare 10 punti tirando 3 su 11 (incluso 1 su 8 su 3). Jaylen Brown ha avuto la sua migliore serata di tiro, andando 7 su 15 e segnando 19 punti.

Il tiro da fuori è stato un problema per i Cavaliers durante i playoff, ma hanno fatto un passo avanti nel tiro da 3 punti in Gara 3. Cleveland ha tirato con il 46% (13 su 28) da dietro l’arco, guidato dal tiro 5 su 7 di Mitchell con Garland che ha segnato 4 su 5. The Struss ha aggiunto altri due punti da 3 punti, con Mobley e Okoro segnano un punto ciascuno.

Nel frattempo, i Celtics hanno faticato a sparare giovedì sera. Boston ha realizzato il 23% nei suoi tentativi da 3 punti, andando 8 su 35. Insieme all’1 su 8 di White, Brown è andato 0 su 6 e Jrue Holiday ha tirato 0 su 2 mentre continuava le sue difficoltà post-stagionali.

Jarrett Allen ha saltato la sua quinta partita consecutiva di playoff con i Cavaliers per una contusione alla costola destra, mentre Kristaps Porzingis ha saltato le ultime due partite dei Celtics per un infortunio al polpaccio.

READ  Playoff NBA: gli arbitri ammettono di aver commesso un errore nel chiamare il tiro vincente nel controverso minuto finale dei Pacers-Knicks

La terza partita Celtics-Cavaliers è in programma sabato a Cleveland. Suggerimento alle 20:30 ET con trasmissione televisiva su ABC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto