Novembre 27, 2022

Napoli Calcio Mania

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più sul Napoli Calcio Mania

Rafael Nadal ha vinto l’Australian Open, il suo 21esimo titolo del Grande Slam

MELBOURNE, Australia – Per il vecchio campione che si è guadagnato la reputazione di uno dei migliori concorrenti di questo sport, è un modo appropriato per distinguersi con 21 titoli del Grande Slam di singolare maschile.

Sotto, Rafael Nadal, che ha perso due set contro Daniel Medvedev nella finale degli Australian Open, non conta di essere l’uomo più fortunato ad aver mai vinto una partita che una volta considerava improbabile da giocare.

Invece, ha fatto quello che ha fatto da quando è esploso sul campo da tennis da adolescente alto quasi 20 anni fa. Pantaloni da pirata.

Ha combattuto. pensò. Lottò e pensò ad altro, e il suo premio era il suo grado e la vittoria inaspettatamente grandiosi, 2-6, 6-7 (5), 6-4, 6-4, 7-5, che si adattavano perfettamente all’archivio.

È una competizione in lunghi rally, transizioni veloci, strepitosi vincitori che corrono e break point salvati e convertiti. È iniziato a Melbourne domenica sera e si è concluso subito dopo l’una di notte di lunedì. È stata una partita reale di 5 ore e 24 minuti che ha rotto il legame con i più grandi rivali di Natalie Roger Federer e Novak Djokovic, che ora sono secondi nella lista degli uomini con 20 titoli del Grande Slam ciascuno.

“Per me, è piuttosto sorprendente”, ha detto Nadal. “Sinceramente un mese e mezzo fa non sapevo se potevo tornare al tennis tour, e oggi sono davanti a tutti voi per tenere con me questo trofeo. Non hai idea di quanto ho lottato per restare qui.

Nadal, il sesto spagnolo in classifica qui, ha dimostrato più e più volte di non essersi battuto. Semplicemente non lo farebbe. Devi impostare una partita e un trofeo, punto per punto, partita per partita, impostato dalle sue mani. Medvedev, il secondo classificato, nonostante tutta la sua energia e talento, non ce l’ha fatta, ha perso la strada a metà del terzo set e non ha mai capito come aggiustare la rotta.

READ  40 La migliore tende parasole da spiaggia del 2022 - Non acquistare una tende parasole da spiaggia finché non leggi QUESTO!

Non c’è dubbio che Nadal non sia riuscito a dargli il campionato 5-4 nel quinto set con il pubblico alle sue spalle per tutta questa maratona di match. Ma Medvedev non è riuscito a segnare un secolo in 5 over. Nadal lo ha battuto e poi ha lavorato di nuovo per il titolo.

Questa volta non sbatté le palpebre. Innamorandosi, ha vinto il rally di base ed è arrivato 21° colpendo il vincitore del servizio, poi un vincitore di asso e rovescio al volo è entrato nel campo aperto. .

Questa non è la sua pura o bella performance art. Ha dovuto tracciare le linee e distruggere il suo piano di gioco per trovare una via per il traguardo, ma era determinato, l’antico Nadal, che sarebbe stato in grado di continuare a competere in quel momento, non importa quanto fosse difficile il momento precedente.

Il 35enne non ha vinto il torneo del Grande Slam 2021. Ha perso contro Djokovic nelle semifinali dell’Open di FranciaLa partita in cui Nadal ha primeggiato, dopo di che ha giocato solo un’altra partita per tutta la stagione a causa di un problema cronico al piede.

Il resto è stato discusso con la sua famiglia, i suoi amici e il team di supporto. Ma Nadal è interessato allo sport e, dopo essersi ripreso dal virus corona a fine dicembre, è volato in Australia. Per favore riprova.

Quasi un mese dopo, non aveva ancora perso una partita a Melbourne, vincendo una partita di allenamento alla Rod Laver Arena e poi facendosi strada attraverso sette round con ogni tipo di tempo e tempo per vincere l’evento principale.

READ  Jamie Lynn Spears risponde a Britney Spears che si fa chiamare "Khadi"

Ha sofferto nel caldo contro Denis Shapovalov Quarti di finale, Perdi un vantaggio di due set e cerca cure mediche extragiudiziali prima di vincere cinque set. Ma la finale di domenica si è svolta sotto le luci della sera.

Medvedev ha abbattuto Djokovic in due set Nella finale degli Australian Open l’anno scorsoIl giocatore che ha dominato l’inizio a questo punto.

Ha allungato Natalie nei suoi due giochi di servizio di apertura, poi si è innamorata di lui nei suoi due giochi di servizio successivi e ha catturato saldamente il set di apertura.

Il secondo set è diventato rapidamente più complesso – e spettacolare – poiché hanno attaccato, allungato e difeso brillantemente. Nadal ha vinto il rally di 40 colpi, che è stato il rally più lungo del torneo, terminando con un vincitore nitido che è atterrato lateralmente e ha ricevuto un applauso in piedi, quindi ha servito la sua prima pausa.

Ma Medvedev lo ha inseguito, mostrando maggiore costanza negli scambi prolungati e conquistando molti punti più veloci con la sua grande prima di servizio, rendendo insostenibile il suo vantaggio iniziale.

Il russo Medvedev ha dominato la lotta tra il miglior tiro di Nadal (la sua frusta da polo di diritto) e il suo miglior tiro (uno schiaffo intrecciato con entrambe le mani). Nadal ha servito per il set in una maratona e Medvedev è stato infine battuto per non aver convertito un set point.

Nadal ora ha vinto almeno due dei quattro tornei principali. Ha vinto Primo titolo dell’Australian Open Nel 2009, ha sconfitto Federer in cinque set e poi lo ha confortato quando è crollato alla cerimonia di premiazione. Ma da allora Nadal a Melbourne ha spesso avuto bisogno di conforto.

Ha perso quattro finali consecutive in modi completamente diversi. Nel 2012, Djokovic lo lasciò cadere Dopo quasi sei ore di prove di abilità e desiderio i due non sono riusciti a resistere in attesa dei loro trofei. Nel 2017, Federer, giocando liberamente al ritorno dall’infortunio, ha schiacciato la storia del ritorno di Nadal. 1-3 marciato dal deficit Nel quinto set.

Poi, nel 2019, Djokovic Nadal The Brutto fallimento In una grande finale, ha dominato 6-3, 6-2, 6-3. Data quella sconfitta e conoscendo la storia di Nadal a Melbourne, è difficile immaginare che avrebbe vinto un altro Australian Open.

Ma Nadal ha sorpreso il campo quest’anno e ha sorpreso se stesso.