Un aereo della United Airlines effettua un atterraggio di emergenza dopo che una ruota è caduta durante il decollo

Nuova Delhi: A Boeing Un aereo 777 che trasportava 249 persone atterraggio forzato Giovedì dopo che uno pneumatico di un'auto è caduto nel parcheggio, danneggiando diverse auto.
Il volo diretto in Giappone è stato dirottato su Los Angeles dove è atterrato sano e salvo.
Un video condiviso online mostrava la ruota cadere pochi istanti dopo United Airlines L'aereo è decollato dall'aeroporto internazionale di San Francisco verso un parcheggio utilizzato dai dipendenti dell'aeroporto.
“Non vedo alcun impatto per la Boeing dal momento che è stata la squadra di manutenzione della United a cambiare il pneumatico”, ha detto John Cox, un pilota in pensione, descrivendolo come un problema di manutenzione.
Secondo United Airlines, il Boeing 777 ha sei ruote su ciascuno dei montanti di atterraggio principali e può atterrare in sicurezza anche se una ruota manca o è danneggiata.
“Nell'aviazione, non vogliamo mai avere singoli punti di guasto se possono essere evitati, e questo ne è un esempio”, ha affermato Alan Price, ex capo pilota di Delta Air Lines.
Ha aggiunto: “I pneumatici rimanenti sono pienamente in grado di sopportare il carico”.
Ciò avviene nel momento in cui la Boeing si trova ad affrontare una serie di problemi di controllo qualità, l’ultima volta a gennaio, quando un pannello delle dimensioni di una porta di un Boeing 737 Max 9 è esploso dalla fusoliera dopo il decollo dell’aereo a Portland.Oregon, messa a terra di tutti gli aerei Boeing 737 MAX 9 per 19 giorni.
La scorsa settimana, le autorità di regolamentazione statunitensi hanno ordinato a Boeing 90 giorni per sviluppare un piano per risolvere le carenze nel controllo di qualità, con… Forze Armate dell'Angola Il direttore ha affermato che l’azienda deve “impegnarsi per miglioramenti reali e profondi”.
(Con input delle agenzie)

READ  GameStop si trova ad affrontare un calo "insostenibile" delle vendite e sta tagliando i posti di lavoro per controllare i costi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto