Un gatto cade in una vasca piena di sostanze chimiche tossiche e fugge, scatenando un avvertimento in una città giapponese

Alla gente del posto in una città del Giappone occidentale è stato detto di non avvicinarsi o toccare un gatto scomparso che era caduto in una vasca contenente sostanze chimiche pericolose ed era poi scappato nella notte.

Un dipendente di uno stabilimento di placcatura dei metalli a Fukuyama è arrivato al lavoro lunedì mattina e ha trovato impronte di gatto che si allontanavano dal container, ha detto la società.

Le riprese delle telecamere di sorveglianza pubblicate dalla società hanno mostrato il gatto che scappava dalla fabbrica, apparentemente illeso.

La squadra ambientale della città ha avvertito i residenti di non toccare un “gatto dall'aspetto innaturale”, ma ha anche detto che l'animale potrebbe essere morto a causa dell'incidente, ha riferito la BBC. menzionato.

impronte-zampa.jpg
Si ritiene che le impronte di un gatto siano cadute in un serbatoio contenente cromo esavalente tossico in un impianto di verniciatura a Fukuyama, nella prefettura di Hiroshima.

Nomura Platting/AFP tramite Getty Images


La ciotola profonda 10 piedi era contenuta Cromo esavalenteÈ cancerogeno e può essere dannoso per gli occhi, la pelle e il sistema respiratorio. Lo riferisce il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie. La sostanza chimica è apparsa in primo piano nel film del 2000 “Erin Brockovich”.

“Abbiamo immediatamente informato la polizia, la città di Fukuyama e i vicini vicini alla nostra fabbrica”, ha detto in forma anonima all'AFP un rappresentante dell'azienda.

Ha aggiunto: “L'incidente ci ha risvegliato alla necessità di prendere le misure necessarie per prevenire l'infiltrazione di piccoli animali come i gatti, cosa che non ci aspettavamo prima”.

Le autorità cittadine hanno chiesto ai residenti di evitare di toccare l'animale e di informare immediatamente la polizia nel caso lo incontrassero.

Fino a martedì pomeriggio non erano stati segnalati avvistamenti.

READ  Russia e Cina attenuano il testo del G20 sulle tensioni geopolitiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto