Un video mostra un attivista anti-Islam tra le persone accoltellate in un attacco con coltello in Germania

La polizia tedesca ha annunciato che venerdì un uomo armato di coltello ha attaccato diverse persone nella città di Mannheim, nel sud-ovest della Germania, ferendo sette persone.

La polizia ha sparato all’autore del reato. I funzionari hanno detto che è stato sottoposto a un intervento chirurgico e al momento non è idoneo a essere interrogato, e il motivo dell’attacco rimane poco chiaro.

Secondo diversi resoconti dei media tedeschi, il presunto colpevole è un uomo afghano di 25 anni, immigrato in Germania nel 2013 e in possesso di un permesso di soggiorno valido.

Secondo i rapporti, uno dei feriti nell’attacco è un agente di polizia che sta ancora lottando per la propria vita.

Un portavoce della polizia giudiziaria statale ha detto sabato mattina: “La sua vita è ancora in grave pericolo”.

Tra le persone accoltellate c’era un attivista politico tedesco di estrema destra e critico dell’Islam, Michael Sturzenberger.

La polizia dopo un attacco con coltello nella piazza del mercato centrale di Mannheim, nel sud-ovest della Germania, il 31 maggio 2024.

René Priebe/Image Alliance/Getty Images


I video dell’incidente pubblicati sui social media mostrano che Sturzenberger è stato aggredito dall’uomo nella piazza del mercato centrale di Mannheim intorno alle 11:45 ora locale. Sturzenberger stava partecipando a una marcia organizzata dal movimento cittadino Pax Europe, che si autodefinisce “anti-islamizzazione”.

La collega di Sturzenberger, Stephanie Kezina, ha detto a un corrispondente locale del quotidiano tedesco Bild che era “sottoposto a un intervento chirurgico d’urgenza” dopo essere stato pugnalato al viso e alla gamba, ma le sue ferite non erano in pericolo di vita.

Sul posto sono intervenuti i servizi di soccorso e di emergenza, tra cui un elicottero medico. Nessuna informazione era disponibile sulle condizioni delle altre vittime.

READ  Hong Kong è "sopraffatta" dai casi di Covid-19 che raggiungono un livello record

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto