Una donna dello Utah descrive “l’orrore” nel vedere il suo figliastro detenuto e picchiato dopo un tentativo di colpo di stato nella RDC

Le autorità hanno detto che Tyler Thompson dello Utah è stato arrestato nel tentativo di colpo di stato.

La famiglia di un cittadino americano arrestato nella Repubblica Democratica del Congo dopo un fallito tentativo di colpo di stato ha detto domenica di essere rimasta sorpresa nell’apprendere del suo arresto in relazione all’attacco vicino al palazzo presidenziale di Kinshasa.

Miranda Thompson ha detto a ABC News che il suo figliastro Tyler Thompson, cresciuto a West Jordan, Utah, si è recato in Sud Africa il mese scorso per quella che ha detto sarebbe stata una vacanza con la famiglia del suo caro amico Marcel Malanga.

La Thompson ha detto che quando ha visto le immagini del figliastro detenuto e picchiato dai soldati congolesi, era “completamente e completamente scioccata”.

“Non sembra reale”, ha detto.

Thompson ha descritto il figliastro come un giovane felice e amorevole che è cresciuto giocando a calcio e sognava un giorno di costruire e ribaltare case. Ha aggiunto che prima di questo viaggio, la 21enne non aveva mai viaggiato da sola su un aereo.

“È un bambino”, ha detto. “È in un posto dove non conosce nessuno e non conosce la lingua. Dovrebbe essere terrorizzato”.

Tyler Thompson è stato nominato martedì dal portavoce militare della Repubblica Democratica del Congo, che lo ha erroneamente chiamato Taylor Thompson. Secondo le autorità congolesi, è stato arrestato insieme a Marcel Malanga e ad un altro cittadino americano, Benjamin Rubin Zalman Boulon. Christian Malanga, il padre di Marcel, che presumibilmente aveva guidato il tentativo di colpo di stato lo scorso fine settimana, sarebbe stato ucciso in uno scontro a fuoco con le autorità congolesi.

READ  John Alfred Tinniswood: un uomo britannico di 111 anni nato lo stesso anno in cui affondò il Titanic è ora l'uomo più anziano del mondo.

Un altro cittadino americano è stato ingiustamente accusato di coinvolgimento nel tentativo di colpo di stato. Cole Patrick Ducey, un ingegnere che vive in Swaziland, ha detto lunedì alla ABC News di non essere coinvolto, nonostante le notizie online e nei media. Funzionari del governo della RDC hanno anche confermato ad ABC News che Ducey non era coinvolto nel tentativo di colpo di stato del fine settimana.

Miranda Thompson ha detto che dopo che Tyler si è recato a Johannesburg a metà aprile, ha viaggiato con Marcel e suo padre, Christian Malanga, in Eswatini, precedentemente noto come Swaziland.

“Da quello che sappiamo, il viaggio era per visitare la famiglia, e questo è tutto ciò che sappiamo”, ha detto.

Thompson ha detto che Tyler ha informato la sua famiglia lì che la sua vacanza con la famiglia Malanga era stata interrotta da un attacco di malaria, ma Christian Malanga si è offerto di finanziare un prolungamento del viaggio per recuperare il tempo perduto.

Ma Miranda Thompson ha detto che la famiglia di Tyler non era a conoscenza di alcun piano di viaggio nella Repubblica Democratica del Congo e che gli eventi del 19 maggio sembravano completamente fuori sincronia con il giovane che aveva cresciuto per un decennio insieme a suo marito e alla madre di Tyler. e patrigno.

READ  I repubblicani francesi si sbarazzano del loro leader a causa dell’accordo di coalizione di estrema destra

“È un ragazzo eccezionale. È così affettuoso e gentile. È il miglior fratello maggiore di sempre”, ha detto.

Quando le è stato chiesto se avesse un messaggio per Tyler, Miranda Thompson ha detto: “Ti amiamo. Siamo qui per aiutarti in ogni modo possibile. Vogliamo solo che tu torni a casa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto