Le accuse contro Scottie Scheffler sono state archiviate in seguito al suo arresto al di fuori del campionato PGA


Louisville, Kentucky
CNN

Tutte le accuse contro Scottie Scheffler sono state ritirate meno di due settimane dopo che il golfista numero 1 al mondo è stato arrestato mentre cercava di girare intorno alla scena di un incidente mortale mentre si recava al PGA Championship – e con il video delle conseguenze dell’arresto che sta emergendo .

Scheffler, 27 anni, è stato accusato di aggressione di secondo grado a un agente di polizia e accuse meno gravi di atti criminali di terzo grado, guida spericolata e ignoranza dei segnali degli agenti che dirigono il traffico, mostrano i documenti del tribunale della contea di Jefferson.

“Sulla base della totalità delle prove, il mio ufficio non può procedere con il procedimento giudiziario contro il signor Scheffler”, ha detto mercoledì in tribunale il procuratore distrettuale Mike O’Connell. “La descrizione del signor Schaeffler secondo cui si è trattato, cito, di un ‘enorme malinteso’ è una citazione fedele, supportata dalle prove.”

Il giudice del tribunale distrettuale della contea di Jefferson, Anne Delahanty, ha affermato di aver archiviato il caso con pregiudizio – il che significa che non può essere sollevato di nuovo – “e che sarà pronto per essere cancellato entro 60 giorni”.

Mercoledì pomeriggio, Schaeffler ha ribadito la sua convinzione che l’incidente derivasse da “un grave malinteso in una situazione caotica” e che non nutriva “nessuna cattiva volontà” nei confronti dell’investigatore che lo aveva arrestato.

“Vorrei lasciarmi questo incidente alle spalle e andare avanti, e spero che lui faccia lo stesso”, ha detto Schaeffler in una nota. “Gli agenti di polizia hanno un lavoro difficile e ho grande rispetto per loro.”

L’avvocato Steve Romines ha detto ai giornalisti fuori dal tribunale dopo l’udienza che Scheffler e il suo avvocato erano “contenti che il caso sia stato archiviato oggi”. Romines ha detto di essere pronto a intentare una causa e si sta preparando anche a intentare una causa civile che Scheffler non vuole più perseguire, citando il costo per i contribuenti.

“È contento che sia finita”, ha detto Romines di Scheffler, che vive in Texas, e gli è stato dato il permesso di mancare all’udienza di mercoledì.

E per voi

Il procuratore distrettuale della contea di Jefferson, Mike O’Connell, parla mercoledì in un’udienza a Louisville, nel Kentucky.

Il caso è stato attentamente esaminato sin dall’arresto avvenuto la mattina presto del 17 maggio. L’investigatore che ha effettuato l’arresto è stato sanzionato perché non aveva acceso la telecamera che indossava in quel momento, e alcuni funzionari lo hanno arrestato. Secondo lui le tasse dovrebbero essere ridotteLo hanno riferito fonti del dipartimento di polizia alla CNN.

READ  Gli Eagles avanzano nel Draft NFL, selezionando Iowa DB Cooper DeJean

“Rispettiamo la decisione del procuratore distrettuale e rispettiamo il processo giudiziario”, ha affermato mercoledì il dipartimento in una nota. Il dipartimento di polizia metropolitana di Louisville “rimarrà concentrato sulla nostra missione di servire la città di Louisville e mitigare la criminalità violenta”.

Scheffler è stato accusato in relazione all’incidente accaduto mentre stava arrivando al Valhalla Golf Club. Di questo è stato accusato Un agente di polizia si è fermato che stava dirigendo il traffico dopo un incidente mortale ha causato la morte del 69enne John Mills, un venditore ambulante della PGA of America, che organizza il PGA Championship.

Scheffler ha definito l’incidente un “enorme malinteso” e Romines mercoledì ha negato fermamente che l’ufficiale fosse stato trascinato.

L’arresto del giocatore di golf ha segnato un cambiamento epocale per il campionato PGA, dato che Scheffler – un nuovo padre descritto da uno scrittore di golf come un giocatore onesto e “molto pulito” – era il favorito dopo la vittoria del titolo. Secondo titolo Master il mese scorso. Alla fine ha concluso otto tiri dietro al vincitore, Xander Scheufele, per l’ottavo posto.

“Ho fatto del mio meglio per lasciarmi tutto alle spalle e venire qui, competere e fare ciò che amo, e il supporto che ho ricevuto dai fan è stato fantastico”, ha detto Scheffler ai giornalisti il ​​19 maggio dopo il torneo. “Penso che mi abbiano fatto il tifo a voce alta questa settimana, e ho avuto molto supporto anche dai giocatori e dai detentori.”

Mercoledì Scheffler ha fatto eco a quella gratitudine, dicendo: “Apprezzo il sostegno che abbiamo ricevuto nelle ultime due settimane e voglio incoraggiare ancora una volta tutti a ricordare la vera tragedia avvenuta il 17 maggio”. Ha aggiunto: “I miei pensieri e le mie preghiere restano con John Mills e la sua famiglia, e spero di porgere le mie condoglianze di persona ora che il caso è finito”.

L’udienza di mercoledì si è svolta quando sono emerse le riprese della telecamera che mostrava una conversazione iniziale che Scheffler ebbe con un agente delle forze dell’ordine dopo il suo arresto.

READ  Estratto dal libro di memorie di Katie Ledecky Just Add Water: My Life in Swimming

Un portavoce del sindaco di Louisville Craig Greenberg ha affermato che il filmato sgranato – apparentemente girato sulla scena dell’arresto – è legittimo. Apparentemente un ufficiale ha letto a Scheffler i suoi diritti su Miranda prima di interrogare il giocatore di golf sull’incidente.

“L’LMPD si è mosso rapidamente per pubblicare il filmato dell’arresto del signor Scheffler il 23 maggio, pochi giorni dopo l’incidente”, ha detto mercoledì in una nota Scotty Ellis, direttore delle comunicazioni del sindaco.

“Nella conferenza stampa in cui è stato diffuso il filmato, il sindaco Greenberg ha dichiarato che, su richiesta dell’ufficio del procuratore distrettuale della contea di Jefferson, nessun ulteriore video sarebbe stato rilasciato fino alla conclusione del procedimento legale”, ha detto Ellis. “È un peccato ed estremamente inquietante che un individuo abbia fatto trapelare informazioni che avrebbero dovuto rimanere riservate fino al completamento delle indagini.”

L’arresto è avvenuto intorno alle 6 del mattino del 17 maggio, quando Scheffler stava cercando di recarsi al Valhalla Golf Club per il secondo round di un importante torneo di golf e si è imbattuto in un traffico intenso vicino al luogo dell’incidente mortale.

La mattina presto, un pedone – Mills, la cui famiglia ha detto che gli piaceva lavorare nella sicurezza al Valhalla – è stato investito da un autobus mentre cercava di attraversare la strada principale che porta allo stadio, ha detto il portavoce della polizia di Louisville Dwight Mitchell. Di conseguenza, la polizia ha intensificato la presenza attorno all’ingresso del percorso.

Schaeffler – Guidare un veicolo gentilmente offerto dal giocatore con un segno distintivo, Secondo ESPN – Stava cercando di raggiungere il campo quando è stato fermato da un agente che indossava un’uniforme completa della polizia e una giacca antipioggia gialla riflettente, dice un rapporto della polizia di Louisville. L’ufficiale investigativo, Brian Gillis, fermò Scheffler e tentò di dare istruzioni.

“Il soggetto si è rifiutato di obbedire e ha accelerato, trascinando a terra il detective Gillis”, afferma il rapporto.

Il rapporto affermava che l’investigatore soffriva di dolore, gonfiore e ferite al polso sinistro e al ginocchio ed è stato trasferito in ospedale per ricevere ulteriori cure. I suoi pantaloni eleganti, del valore di circa 80 dollari, erano “danneggiati in modo irreparabile”, aggiunge il rapporto.

READ  Le grandi scommesse dei Mavericks stanno dando i loro frutti mentre guidano Luka Doncic e Kyrie Irving alle finali ovest

In una conferenza stampa la scorsa settimana dove È stato pubblicato un video dell’incidenteIl capo della polizia di Louisville, Jacqueline Gwyn-Villarroel, ha detto che il detective non ha acceso la sua telecamera indossata sul corpo e che “è stata intrapresa un’azione correttiva per la violazione della politica”.

Scheffler è stato detenuto e arrestato, ma è stato successivamente rilasciato dal carcere ed è tornato al campo da golf per il tee time quattro ore dopo. Scheffler ha detto quel giorno che credeva di seguire le istruzioni degli agenti, secondo una dichiarazione condivisa sul suo account Instagram.

“Questa mattina ho agito come indicato dagli agenti di polizia. “Era una situazione molto caotica, il che è comprensibile dato il tragico incidente accaduto in precedenza, e c’è stato un enorme malinteso su ciò che pensavo mi fosse stato chiesto di fare.” “Non ho mai avuto intenzione di ignorare nessuna delle istruzioni.”

Allo stesso modo, l’avvocato di Scheffler, Romines, ha detto che il suo cliente “non ha fatto nulla di male”, citando le testimonianze.

“Si è fermato immediatamente dopo che gli è stato indirizzato contro e in nessun momento ha aggredito nessun agente con il suo veicolo”, ha detto Romines in una precedente dichiarazione. “Ci dichiareremo non colpevoli e perseguiremo la questione secondo necessità.”

Nonostante abbia trascorso parte della mattinata in una cella di prigione e si sia ripreso con indosso una tuta arancione, Scheffler ha giocato bene il 17 maggio e ha tirato 5 sotto il par, che lo hanno portato in cima alla classifica. Ma il giorno successivo ha faticato, concedendosi molto terreno da recuperare per vincere il secondo titolo consecutivo.

Per quanto riguarda i suoi apparenti problemi legali, il giocatore di golf non era sicuro di cosa sarebbe successo dopo, dicendo ai giornalisti il ​​19 maggio: “Penso che sia tutto nell’aria”.

“Penso che potrò tornare a casa stasera, ma vedremo quando partirò da qui”, ha detto. “Non ho avuto molte opportunità di valutare la situazione fuori pista”.

Questa è una storia in via di sviluppo e verrà aggiornata.

Steve Almasy, Gloria Pazmino, Jill Martin, Jack Bantock, Eric Levinson, Ray Sanchez e Andy Rose della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto