Presidente iraniano Raisi: iniziano i giorni delle cerimonie funebri mentre gli investigatori indagano sull’incidente dell’elicottero

Majid Saeedi/Getty Images

Lunedì i cittadini piangono il presidente Ebrahim Raisi e il ministro degli Esteri Hossein Amir Abdollahian a Teheran.



CNN

La cerimonia funebre per il defunto presidente iraniano Ebrahim Raisi dovrebbe iniziare oggi, martedì, dopo la sua morte In un incidente in elicotteroMentre le autorità stanno indagando sul motivo per cui l’aereo si è schiantato contro il fianco di una montagna remota durante la nebbia domenica mattina.

Raisi morì insieme ad altri alti funzionariIl presidente, compreso il ministro degli Esteri del Paese, ha lasciato l’establishment intransigente della Repubblica Islamica di fronte ad un futuro incerto mentre deve affrontare le crescenti tensioni regionali e il malcontento interno.

Il governo iraniano ha organizzato diversi giorni di lutto culminati in un funerale alla fine di questa settimana per il religioso di 63 anni che una volta era visto come un potenziale successore dell’attuale leader supremo, l’Ayatollah Khamenei.

Wana/Reuters

Persone in lutto durante una cerimonia funebre nella città di Tabriz, martedì.

Martedì inizierà con le preghiere funebri e una marcia nella città nordoccidentale di Tabriz, la più grande città della regione montuosa dell’Iran nordoccidentale dove l’elicottero si è schiantato, secondo Mohsen Mansouri, capo del comitato di pianificazione funebre e vicepresidente iraniano per gli affari esecutivi. .

Più tardi quello stesso giorno, i corpi delle vittime saranno trasportati nella città santa sciita di Qom, dove vengono formati molti dei religiosi che compongono l’élite teocratica iraniana, prima di dirigersi verso la capitale Teheran.

Mercoledì sono previste grandi celebrazioni presso la Grande Moschea Al-Musalla di Teheran. Al Mansouri ha dichiarato giorno festivo e quel giorno ha chiuso gli uffici in tutto il Paese per consentire l’organizzazione di processioni.

READ  Kiev affronta un possibile attacco mentre un'enorme colonna russa si avvicina alla capitale ucraina

Majid Asghari Pour/Wana/Reuters

Un cartellone pubblicitario a Teheran mostra una foto del mio presidente.

Il corpo di Raisi sarà poi trasportato nello storico Santuario dell’Imam Reza a Mashhad, dove l’Ayatollah Khamenei guiderà le preghiere, secondo l’agenzia di stampa Mehr.

Non vi è alcuna indicazione sulla possibile causa dell’incidente e sul perché così tanti alti funzionari del governo iraniano viaggiassero su un unico elicottero vecchio di decenni.

Nei primi istanti dopo che l’elicottero di Raisi ha perso il contatto domenica sera, la Turchia ha detto di aver monitorato se l’aereo dava o meno un “segnale”, ma non è stata in grado di rilevare nulla.

Ata Kinari/AFP/Getty Images

Lunedì le persone in lutto si sono riunite in piazza Vali Asr, nel centro di Teheran.

Ha aggiunto: “Abbiamo immediatamente contattato la parte iraniana. “Ci hanno anche contattato, ma sfortunatamente si è scoperto che il sistema di segnale era rotto o che l’elicottero non aveva un sistema di segnale”, ha detto il ministro turco dei trasporti e delle infrastrutture Abdulkadir Uraloglu, secondo l’emittente turca TRT.

Non è chiaro se si riferisse alla ricetrasmittente dell’elicottero, di cui è solitamente equipaggiata la stragrande maggioranza degli aerei.

Ali Hamid Haqdoost/Wana News Agency/Reuters

Un elicottero con a bordo il presidente iraniano Ebrahim Raisi è decollato il 19 maggio 2024, prima che si verificasse l’incidente.

Alla domanda se ci fosse la possibilità di un sabotaggio, Oraloglu ha detto che era troppo presto per commentare la questione e che le prime indicazioni sembravano un incidente dovuto al tempo nebbioso.

I media iraniani hanno riferito lunedì che il comandante militare del paese ha nominato un comitato per indagare sulle cause dell’incidente aereo, che comprende esperti militari e tecnici.

READ  Il presidente italiano ha affermato che l'invasione russa dell'Ucraina non può essere risolta premiando l'aggressione di Mosca

Secondo l’agenzia di stampa iraniana Tasnim, una delegazione di alto livello si recherà sul luogo dell’incidente aereo nell’Azerbaigian orientale.



01:58- Fonte: CNN

L’Iran piange la morte del presidente Ebrahim Raisi

Si prevede che la perdita del mio capo, il conservatore intransigente e protetto Ayatollah Khamenei, seminerà ulteriore incertezza in un paese già sottoposto a significative pressioni economiche e politiche, con le tensioni con il vicino Israele che raggiungono un livello pericoloso.

La sua morte ha scatenato reazioni nazionali e internazionali – con molti dei partner autoritari dell’Iran che hanno inviato condoglianze ed elogi travolgenti. Il presidente russo Vladimir Putin, il leader cinese Xi Jinping e il leader nordcoreano Kim Jong Un hanno tutti rilasciato dichiarazioni lodando l’eredità di Raisi e salutandolo come un “amico”.

Nella sua lettera, Kim ha descritto Raisi come “uno statista eccezionale e un amico intimo del popolo (nordcoreano)”, aggiungendo che il leader “ha dato un grande contributo alla causa del popolo iraniano per proteggere la sovranità, lo sviluppo e gli interessi del Nord”. Corea.” Il loro paese”, secondo i media ufficiali della Corea del Nord, la North Korea Central News Agency.

Azin Haqiqi/Agenzia di stampa Moj/AFP

Una foto fornita dalla Moj News Agency mostra gli operatori della squadra di soccorso sul luogo dell’incidente dell’elicottero il 20 maggio 2024.

Xi, il cui governo lo scorso anno ha svolto un ruolo di mediazione in uno storico riavvicinamento tra Iran e Arabia Saudita, ha elogiato il contributo di Raisi al mantenimento della sicurezza e della stabilità dell’Iran e alla promozione dello sviluppo e della prosperità nazionale.

“La tragica morte di Raisi è una grande perdita per il popolo iraniano, e anche il popolo cinese ha perso un buon amico”, ha detto Xi in una dichiarazione diffusa dai media statali cinesi, aggiungendo che i due paesi continueranno a “rafforzare e approfondire “la loro strategia. associazione.

READ  Kushner suggerisce che gli abitanti di Gaza dovrebbero essere trasferiti nell'area desertica israeliana

Putin, quello che gli Stati Uniti credono che sia Ricevi supporto Dall’Iran per la sua guerra in Ucraina, ha descritto il leader iraniano come un “politico eccezionale” e un “vero amico della Russia”. Nella dichiarazione di Putin rilasciata dal Cremlino si afferma che Raisi ha dato un “inestimabile contributo personale” allo sviluppo delle relazioni tra i due Paesi.

I commenti arrivano mentre gli osservatori sottolineano un vago ma crescente allineamento di interessi tra Iran, Cina, Corea del Nord e Russia sulla loro comune ostilità verso un ordine mondiale che vedono dominato dagli Stati Uniti e dai suoi valori.

In Iran, dove molti giovani irrequieti del paese si sono stancati del governo del clero conservatore, Raisi ha avuto un’eredità più polarizzante.

Era ampiamente visto come una figura nella quale l’establishment iraniano aveva investito molto. Ma ha represso brutalmente una rivolta guidata dai giovani contro le leggi repressive, come l’obbligo del velo, e ha continuato a eliminare il dissenso sulla sua scia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto