Prova pratica con i tracker Bluetooth Chipolo per Google Trova il mio dispositivo

È il 27 maggio e, come ci hanno detto sia Chipolo che Pebblebee, i sostituti Airtag compatibili con Google vengono spediti oggi. I due tracker Bluetooth Chipolo sono stati i primi ad arrivare a casa mia oggi, quindi mi concentrerò su di loro in questo pratico, ma puoi consultare la nostra guida per saperne di più sulle differenze tra i tracker Chipolo e Pebblebee. I due dovrebbero comportarsi in modo molto simile.

Tieni inoltre presente che questa è una prima impressione molto rapida dalla configurazione alle opzioni disponibili. Non ho ancora avuto il tempo di “perdere” questi tracker in natura e provare a trovarli. Lo esaminerò approfonditamente e lo confronterò con i tracker Pebblebee, gli Airtag di Apple e il Galaxy SmartTag 2 di Samsung in seguito.

Hai acquistato un localizzatore Bluetooth compatibile con Trova il mio dispositivo?

320 voti

Uno sguardo più da vicino a Chipolo ONE Point e CARD Point

Rita Al-Khoury / Autorità Android

Detto questo, concentriamoci sui follower di Cipolo. Ecco un breve promemoria delle loro specifiche:

Cipolo un punto Punto carta Chipolo

progetto

Cipolo un punto

Foro portachiavi

Punto carta Chipolo

Sotto forma di carta di credito

Dimensioni

Cipolo un punto

Diametro 37,9 mm

Punto carta Chipolo

85,1 mm x 53,6 mm

spessore

Cipolo un punto

6,4 mm

Punto carta Chipolo

sirena

Cipolo un punto

120dB

Punto carta Chipolo

105dB

Durata della batteria

Cipolo un punto

Fino a 1 anno (CR 2032 è sostituibile dall’utente)

Punto carta Chipolo

Fino a 2 anni (Programma di rinnovo e riciclaggio)

Livello del numero di identificazione elettronica

Cipolo un punto

Grado di protezione IPX5, resistente agli schizzi

Punto carta Chipolo

IPX5, resistente agli spruzzi d’acqua

Portata Bluetooth

Cipolo un punto

Fino a 200 piedi

Punto carta Chipolo

Fino a 200 piedi

READ  Porsche arricchisce il motore Macan a quattro cilindri con la nuova variante a T

Innanzitutto, c’è ONE Point, un tracker circolare con una batteria a bottone CR2032 rimovibile e uno slot per chiavi da attaccare, ad esempio, alle chiavi o alla borsa.

Poi c’è il Card Point, un sottile tracker a forma di carta di credito che entra facilmente nel portafoglio. Questa non ha una batteria rimovibile, ma Chipolo offre uno sconto del 50% sulla sostituzione se ricicli questa batteria una volta scaduta la durata prevista di 2 anni. Non ne sono un grande fan: i tracker ricaricabili di Pebblebee hanno un approccio ambientale migliore, ma Chipolo ha scelto di seguire questa strada per mantenere questi tracker sottili.

Tracker Bluetooth Chipolo Single Point per Apple e Google Card

Rita Al-Khoury / Autorità Android

A prima vista, entrambi i modelli assomigliano esattamente ai dispositivi Chipolo e ai tracker Bluetooth autonomi di Apple. L’unica differenza è che i dispositivi compatibili con Google sono esclusivamente bianchi. I dispositivi che funzionano con la rete Apple sono disponibili solo in nero, mentre i tracker autonomi che funzionano su più piattaforme ma funzionano solo con l’app Chipolo sono disponibili in sei colori (bianco, nero, giallo, rosso, verde e blu).

Tuttavia, se guardi attentamente, troverai inciso “Chipolo CARD Point” sul retro della carta e “Chipolo ONE Point” all’interno del localizzatore circolare, una volta rimosso il coperchio della batteria. Questo dovrebbe aiutarti a distinguere tra questi se stai acquistando usato o se hai dei dubbi.

Configura i tracker Chipolo Trova il mio dispositivo

Chipolo trova il mio localizzatore bluetooth e un punto della carta

Rita Al-Khoury / Autorità Android

Collegare questi due localizzatori ai telefoni Pixel è stato molto semplice e veloce. Ho semplicemente fatto clic sul pulsante (al centro del tracker degli squilli, in basso a sinistra sulla carta) e ho sentito un suono mentre sul mio telefono appariva un pop-up. È simile alla notifica di accoppiamento rapido che ricevi quando provi a connettere per la prima volta un nuovo paio di auricolari Bluetooth al tuo telefono Android.

READ  Apple ha declassato il nuovo iPad Air M2, affermando ora che è dotato di una GPU a 9 core anziché a 10 core.

Dopodiché, è un processo semplice da seguire. Ho letto l’avviso di responsabilità, ho aggiunto il tracker all’app Trova il mio dispositivo e mi sono iscritto alla rete Trova il mio dispositivo utilizzando il mio telefono perché la versione ufficiale non era ancora arrivata: tra l’altro, questo ha funzionato; Il mio telefono ora fa parte della rete. Quindi i tracker sono apparsi nell’app per me. Potrebbe essere necessario concedere l’accesso alla posizione e l’autorizzazione di prossimità all’app affinché tutto funzioni correttamente.

Cosa puoi fare con questi tracker Chipolo?

Chipolo Trova il mio localizzatore Bluetooth, app One Card Point

Rita Al-Khoury / Autorità Android

Nell’app Trova il mio dispositivo, CARD Point e ONE Point visualizzano le stesse opzioni. Dall’elenco posso vedere rapidamente se i tracker sono vicino a me oppure no. Quindi, quando ci clicco sopra, visualizzo l’ultima posizione nota sulla mappa, il livello della batteria e due opzioni per riprodurre un suono o condividere il dispositivo.

Cipolo scelse un suono simile alla suoneria del telefono, abbastanza forte e forte da poter essere sentito a diversi metri di distanza senza risultare stridulo o fastidioso. Questo dovrebbe tornare utile quando il tracker è nascosto alla vista.

C’è anche un localizzatore di prossimità che mi dice se mi sto avvicinando o allontanando dal localizzatore. Poiché questi tracker non hanno un chip ultra-wide, non esiste alcun rilevamento direzionale come puoi vedere sull’AirTag di Apple e sul Galaxy SmartTag 2 di Samsung. Sembra un’occasione mancata e spero che i futuri tracker di altri marchi dispongano di questa funzionalità.

Altre opzioni includono rinominare il tracker, assegnargli una categoria (borsa, bicicletta, fotocamera, cuffie, chiavi, telefono, tablet, portafoglio, ecc.) e rimuoverlo dal tuo account in modo che possa essere associato a un altro account.

Finora sono riuscito ad aggiungere entrambi i tag al mio account e vengono visualizzati su tutti i miei telefoni Android. Per rintracciarli su un altro telefono, l’app mi ha chiesto di inserire il mio PIN dal telefono su cui li avevo configurati per la prima volta, anche se sembrava trattarsi di una verifica solo una tantum. Questo non dovrebbe essere un problema per la maggior parte degli utenti che non cambiano spesso il proprio telefono, ma sarà un po’ fastidioso per chi recensisce il telefono come me. Apprezzo sicuramente il livello aggiuntivo di sicurezza e il fatto che sia monouso lo rende meno problematico.

Chipolo Trova il mio localizzatore Bluetooth che funziona con Android

Rita Al-Khoury / Autorità Android

Al momento fuori piove, quindi ho posizionato i due localizzatori nel mio piccolo appartamento e sono andato in giro cercando di testare la portata del Bluetooth (spoiler: è sufficiente per coprire il mio appartamento di 505 piedi quadrati o 47 metri quadrati) e il volume della suoneria. Nel complesso, sembrano svolgere il lavoro all’interno di questo quadro limitato.

Ma la vera prova arriverà più tardi, quando uscirò e userò effettivamente queste cose nella mia vita quotidiana. Saranno affidabili? Sarebbe facile ritrovarli se si perdessero? Trova la mia rete di Google è già abbastanza potente o sono necessari più telefoni per aderirvi? E quanto sono affidabili gli avvisi di tracciamento sconosciuti su Android e iOS? Tutte domande a cui cercherò di rispondere nella recensione più lunga e nel test comparativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto